ingredienti
  • Misto legumi 500 gr
  • Carota 2
  • Patate 2 • 661 kcal
  • Pomodori ramati 150 gr • 15 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Sedano 1 costa • 79 kcal
  • Cipolla 1 • 26 kcal
  • Erbe aromatiche miste q.b.
  • Brodo vegetale 1 litro • 11 kcal
  • Olio extravergine di oliva 4 cucchiai • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La zuppa di legumi è un primo piatto nutriente e sano, una minestra da gustare calda nelle rigide giornate invernali, o tiepida durante tutto l'anno e da consumare anche come piatto unico, accompagnato magari da croccanti crostini di pane. La zuppa di legumi si prepara con fagioli di diverse tipologie come borlotti, all'occhio, cannellini, neri, oltre a piselli, lenticchie verdi e rosse, ceci, fave, ed è solitamente arricchita con verdure e, in molti casi, anche con cereali, soprattutto orzo perlato e farro. La cottura può avvenire sia nel brodo vegetale che con l'acqua, potete poi aggiungere spezie, erbe aromatiche, formaggio e anche pancetta, se volete rendere la vostra zuppa di legumi ancora più gustosa. Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato un legumi misti secchi, che spesso troverete in vendita con all'interno anche orzo o altri cereali. Ma ecco come procedere con la preparazione.

Come preparare la zuppa di legumi

Mettete i legumi in ammollo in acqua fredda la sera prima. Al mattino preparate il brodo vegetale, sciacquate i legumi sotto acqua corrente, scolateli bene e metteteli da parte. Nel frattempo preparate un trito con aglio, cipolla, carota e sedano e fate soffriggere con due cucchiai di olio.(1) Dopo 5 minuti aggiungete i legumi, mescolate per un paio di minuti (2) e aggiungete poi il brodo vegetale. Unite poi i pomodori spellati e tagliati a cubetti, le erbe aromatiche: timo, alloro, rosmarino, salvia o le spezie che preferite,il sale, e portate a bollore la zuppa, facendo cuocere lentamente a fuoco basso, con il coperchio, per un'ora. Se necessario, aggiungete altro brodo durante la cottura. A mezz'ora dalla cottura unite le patate sbucciate e tagliate a cubetti. Una volta pronta la zuppa di legumi aggiungete l'olio e servite ben calda.(3)

Consigli

Se volete preparare una zuppa di legumi e orzo o di legumi e farro vi basterà aggiungerli in pentola pochi minuti dopo aver inserito i legumi. Se comprate un misto legumi e cereali allora fate cuocere tutto insieme o seguite le istruzioni riportate sulla confezione.

Se non avete tempo di preparare il brodo vegetale, potete cuocere la zuppa di legumi aggiungendo l'acqua.

Se non volete che le erbe aromatiche si disperdano nella zuppa, legatele intere con uno spago per alimenti, ed eliminatele a fine cottura.

Per rendere più gustosa e croccante la vostra zuppa di legumi, potete aggiungere 100 gr di pancetta da soffriggere con la cipolla, e anche delle croste di formaggio, da aggiungere al tegame durante la cottura.

Accompagnate la zuppa di legumi con dei crostini di pane, soprattutto se volete consumarla come piatto unico.

Fate attenzione a non esagerare con la quantità di lenticchie, in quanto il loro sapore tende a coprire quello degli altri legumi e delle verdure. Inoltre, se decidete di utilizzare le cicerchie, sappiate che queste necessitano di tempi lunghi di preparazione, che possono superare le 24 ore.

La zuppa di legumi è una ricetta molto versatile, oltre a scegliere i legumi che preferite, potete aggiungere cereali ma anche tante verdure di stagione, così da adattare la vostra minestra al periodo in cui la prepararete. Quindi zucca, patate, funghi, cavolo, ecc…

Come conservare la zuppa di legumi

Potete conservare la zuppa di legumi in frigo per 2 giorni al massimo all'interno di un contenitore con chiusura ermetica.