ingredienti
  • Zucca pulita 500 gr
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 29 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Prezzemolo tritato q.b. • 79 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Peperoncino 1 (facoltativo) • 29 kcal
  • Semi di zucca tostati q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La zucca grigliata è un contorno semplice e leggero: basta non abbondate troppo con l'olio. Un modo facile per cuocere e gustare la zucca: basterà solo tagliarla a fette e arrostirla sulla griglia ben calda per circa 5 minuti. Una volta pronta sarà condita con un'emulsione realizzata con olio extravergine d'oliva, sale, aglio tritato, peperoncino e prezzemolo. Potete abbinare la zucca arrostita a pietanze di carne o di pesce e non solo: con il suo sapore dolce, infatti, la zucca si adatta a diverse ricette. Ecco come prepararla.

Come preparare la zucca grigliata

Preparate l'emulsione per il condimento in una ciotola: mescolate insieme l'olio, il sale, l'aglio e il prezzemolo tritati e il peperoncino, se preferite. Pulite bene la zucca, eliminando filamenti e semi e tagliatela a fette mediamente sottili. Lavate sotto acqua corrente e asciugatele con della carta da cucina. Riscaldate bene la griglia e appoggiateci sopra le fettine di zucca: fate cuocere su entrambe i lati per circa 5 minuti. Una volta pronte, adagiatele in una pirofila e conditela con l'emulsione che avete preparato e i semi di zucca tostati. Lasciate insaporire per almeno mezz'ora prima di servire. La vostra zucca grigliata è pronta per essere portata in tavola.

Consigli

Al posto della griglia o della bistecchiera potete utilizzare anche una pentola di ghisa, sempre ben calda.

Potete arricchire l'emulsione anche con l'aggiunta di un po' di aceto di mele o aceto balsamico.

Il prezzemolo può essere sostituito dal rosmarino o dall'origano.

Nella nostra ricetta abbiamo arricchito la preparazione con semi di zucca tostati, ma potete ometterli, se preferite.

Se tra i commensali ci sono anche bambini, allora potete condire la zucca grigliata con un'emulsione a base semplicemente di olio e sale. Potrete poi aggiungere in seguito un po' di aglio tritato o peperoncino, a vostra scelta.

Se la zucca risulterà troppo morbida dopo la cottura, conditela senza mescolarla. Gli ospiti potranno poi aggiunere a piacere altro condimento.

La zucca arrostita può essere utilizzata anche all'interno di insalate, sia di verdure che di pasta.

Conservazione

Potete conservare la zucca arrostita per 2 giorni in frigo all'interno di un contenitore ermetico. Il giorno dopo la preparazione sarà ancora più buona.