ingredienti
  • Zucca 500g
  • Sale q.b • 21 kcal
  • Olio q.b.
  • Prezzemolo tritato q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La zucca a vapore è un contorno semplice, genuino e facilissimo da preparare. Perfetta per accompagnare secondi di carne o pesce, la zucca al vapore può essere insaporita con una dolce cipolla rossa caramellata o con un pinzimonio delicato a base di olio e prezzemolo. Grazie a questo particolare tipo di cottura, la zucca mantiene intatto il gusto, il profumo ed il sapore diventando un ottimo contorno per chi segue una dieta povera di grassi o per chi predilige un'alimentazione vegetariana. La zucca è ricca di vitamine e nutrienti e abbonda sulle nostre tavole durante i mesi autunnali: può essere protagonista di tantissimi piatti e prepararla al vapore può essere un'ottima idea! Vediamo come!

Come preparare la zucca al vapore

Pulite la zucca eliminando le estremità e la corteccia con un coltello ben affilato (1). Tagliatela a fette spesse circa mezzo centimetro. Riempite una pentola di acqua e portate a bollore, sistemate le fette di zucca nel cestello per la cottura a vapore e cuocete per 7/8 minuti (2). La zucca dovrà rimanere morbida dentro e leggermente croccante fuori. Fate asciugare su un foglio di carta assorbente, condite con olio, sale ed un ciuffo di prezzemolo tritato e servite (3).

Consigli

Per gustare al meglio la vostra zucca al vapore, accompagnatela con della cipolla rossa di Tropea. Dopo averla tagliata a rondelle, sistematela nel cestello per la cottura al vapore insieme alla zucca.

Tagliate la zucca a fette spesse mezzo centimetro: in questo modo non si sfalderà durante la cottura.

Varianti

In alternativa alla cottura al vapore, potete preparare una deliziosa zucca in agrodolce seguendo la ricetta tradizionale siciliana!

Se siete amanti delle ricette a base di zucca, non perdete la ricetta del risotto alla zucca: morbido, cremoso e dal sapore davvero particolare!

Conservazione

Potete conservare la zucca a vapore per 3/4 giorni in frigo: sistemate le fette in un contenitore ermetico e copritele con un filo abbondante di olio evo.