Denso, cremoso, dolce al punto giusto e ricco di proteine: sempre più presente nei nostri frigoriferi, lo yogurt greco è ormai un alimento che non manca nelle nostre cucine. Ma in cosa differisce dal classico yogurt bianco? Perfetto da solo o con un cucchiaio di muesli, lo yogurt greco può essere utilizzato anche in preparazioni salate per il suo basso contenuto di zucchero; viene definito anche "colato" per il particolare processo di colatura con cui viene eliminato il siero e la parte più acquosa e forse non tutti sanno che la ricetta originale non è proprio greca ma bulgara! Scopriamo insieme tutte le caratteristiche e le proprietà di questo ingrediente e sfatiamo anche qualche mito.

Come riconoscere lo yogurt greco e le proprietà nutritive

Come si fa lo yogurt

Per ottenere lo yogurt abbiamo bisogno del latte e su questo non c'è nessun dubbio! Vero è che la lavorazione dello yogurt classico e dello yogurt greco sono diverse. Per ottenere lo yogurt classico, il latte viene prima omogeneizzato, poi pastorizzato per eliminare eventuali batteri che potrebbero impedire la fermentazione successiva, momento fondamentale in cui vengono aggiunti i fermenti lattici.

Yogurt bianco e yogurt greco: le differenze

Se siete amanti dello yogurt greco certamente avrete notato che la differenza principale e l'elemento che lo distingue dallo yoguert "classico" è la densità: lo yogurt greco è infatti molto cremoso e poco liquido. Lo yogurt tradizionale subisce normalmente due processi di filtrazione mentre quello greco ne ha 3 ed è questo che fa la differenza. La consistenza di questo yogurt non dipende da particolari ingredienti bensì da un processo di colatura – lo yogurt greco viene anche definito colato per l'appunto – che elimina il siero e i liquidi in eccesso. Proprio questo passaggio permette che le proteine abbiano una maggiore concentrazione ed è per questo che lo yogurt greco è molto amato e consumato da chi pratica sport.

Proprietà nutritive

Lo yogurt greco ha un maggiore contenuto di proteine che come abbiamo visto sono maggiormente concentrate rispetto allo yogurt bianco tradizionale: l'apporto proteico va di pari passo con un maggiore apporto calorico mentre, rispetto allo yogurt classico, troviamo una minore quantità di carboidrati. Le carattristiche nutritive dello yogurt greco lo rendono un alimento molto amato da chi segue un'alimentazione regolata ma occorre sempre fare attenzione e non farsi ingannare: le confezioni di yogurt greco che troviamo nei banchi dei supermercati sono sempre più capienti rispetto ai vasetti di yogurt classico, occhio a non esagerare!

Curiosità

La ricetta dello yogurt greco in realtà secondo alcune fonti sarebbe di origine bulgara anche ogni paese ne rivendica i natali. Quando acquistate lo yogurt greco fate attenzione all'etichetta, forse non lo sapete ma la maggior parte della produzione avviene in America quindi se potete scegliete le etichette in cui leggete "yogurt greco" e non " yogurt alla greca".