Zucchine, melanzane, carciofi, patate e pomodori: lo sapete vero che tutte le verdure possono essere cucinate con un delizioso ripieno? A base di carne, con riso o in versione vegetariana: le verdure ripiene sono buone proprio sempre e sono un'ottima idea per un salvacena veloce o per chi vuole sperimentare ricette nuove e divertirsi in cucina! Cucinare le verdure ripiene è semplicissimo, occorre come sempre un pizzico di manualità e un bel pò di fantasia ma, se siete a corto della seconda, ecco che ci siamo noi a consigliarvi le ricette migliori, le più golose e veloci da preparare. Non perdete tempo: provatele tutte!

10 ricette per fare le verdure ripiene

Fiori di zucca ripieni

Un contorno della tradizione romana semplice e genuino, perfetto per utilizzare al meglio i fiori di zucca che abbondano sulle nostre tavole nei giorni estivi. Dopo aver pulito i fiori, asciugateli tamponandoli delicatamente con un foglio di carta assorbente: eliminate quindi il gambo e le escrescenze che trovate sulla base. Togliete il pistillo interno facendo però attenzione a non rompere la base del fiore. Preparate il ripieno: tagliate a rondelle le zucchine e tritate una cipolla bianca, fateli rosolare in olio evo per 5 minuti; aggiustate di sale e pepe. Versate le zucchine nel boccale del frullatore, unite un uovo, la ricotta e il parmigiano grattugiato e frullate fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo. Farcite delicatamente i fiori di zucca con il vostro ripieno, unendo alla fine un cubetto di mozzarella. Sistemate i fiori su una leccarda leggermente oliata, uno accanto all'altro. Infornate e cuocete per 10 minuti in forno statico preriscaldato a 180 gradi.

Zucchine tonde ripiene vegetariane

zucchine ripiene

Un secondo piatto leggero e sfizioso con un cuore filante di mozzarella: le zucchine tonde ripiene in versione vegetariane sono semplici e golose! Pulite le zucchine ed eliminate la calotta superiore con un coltelo ben affilato; con uno scavino prelevatene la polpa facendo attenzione a non forare la base. In una padella fate dorare leggermente una cipolla bianca; con un mixer frullate la polpa delle zucchine ed unitela alla cipolla in cottura; fate saltare per 5 minuti. Unite alla polpa di zucchine dei pomodorini tagliati in 4, due cucchiai di pangrattato, del parmigiano grattugiato e qualche fogliolina di menta fresca: mescolate per ottenere un composto omogeneo e non troppo bagnato. Adagiate le zucchine in una pirofila e salatele; inserite in ogni zucchina un cubetto di asiago, qualche cucchiaino del vostro ripieno e concludete con un pomodorino in superficie. Irrorate con olio evo, aggiungete nella pirofila 4 cucchiai di acqua e cuocete in forno a 200 gradi per 20 minuti.

Pomodori ripieni di riso

Un piatto sfizioso, facilissimo da preparare: i pomodori ripieni di riso sono sostanziosi, golosi e senza rivali se avete poco tempo e molta fame! Procuratevi dei pomodori grandi e sodi, lavateli sotto acqua corrente e asciugateli. Con un coltello affilato tagliate la calotta superiore e tenetela da parte. Staccate la polpa interna dalle pareti e tiratela via, mettetela in una ciotola, vi servirà per il ripieno. Lasciate i pomodori capovolti, con la parte aperta rivolta verso il basso per 30 minuti così che si asciughino al loro interno. Nel frattempo preparate il ripieno: frullate con un mixer la polpa interna dei pomodori e fatela rosolare in padella con olio evo ed un pizzico di sale. Cuocete il riso e fatelo raffreddare, quindi unitelo alla polpa cotta, aggiungete del parmigiano grattugiato e mescolate il tutto. Sistemate i pomodori su una leccarda ricoperta con un foglio di carta forno. Farciteli con il riso aggiungendo al centro due cubetti di mozzarella. Richiudete i pomodori con la calotta e cuocete in forno per 35/40 minuti a 180 gradi.

Funghi ripieni gratinati al forno

funghi ripieni

Semplici e genuini, i funghi ripieni gratinati al forno sono semplicissimi da preparare. Ecco come farli: pulite i funghi, eliminate la terra in eccesso e sciacquateli, quindi asciugateli tamponandoli delicatamente. Staccate il gambo dalla testa e raschiate l'interno con un coltellino senza però rompere la testa. In una ciotola aprite e sbattete le uova, aggiungete la mollica di pane, il latte di soia, la farina ed infine il pesto: mescolate il tutto per ottenere un composto omogeneo. Farcite le teste dei funghi aiutandovi con un cucchiaio. Spolverate con dei semi di sesamo e infornate i funghi per 35 minuti a 180 gradi, modalità ventilata.

Peperoni ripieni di riso

Un secondo goloso che può essere gustato anche come piatto unico o come pranzo veloce in ufficio: i peperoni ripieni di riso sono golosi e semplici da preparare. Preparate il brodo vegetale; in una padella fate dorare uno scalogno in una noce di burro; unite il riso e fatelo tostare. Aggiungete poco alla volta il brodo vegetale portando a cottura il riso. Nel frattempo tagliate a dadini una fetta intera di prosciutto cotto e la scamorza e teneteli da parte. Pulite i peperoni, eliminate la calotta, il torsolo ed i semi interni. Una volta cotto il riso, versatelo in una ciotola e fate intiepidire, quindi unite la scamorza, il prosciutto, il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e pepe e mescolate così da ottenere un composto omogeneo. Riempite i vostri peperoni, sistemateli in una pirofila e richiudeteli con la calotta. Irrorate con un filo di olio evo e cuocete in forno per 30 minuti a 180 gradi.

Patate ripiene con formaggio e pancetta

Direttamente dalla cucina americana, ecco le baked potatoes in versione nostrana! Semplici e filanti, le patate ripiene sono perfette per ogni occasione. Dopo aver pulito le patate, racchiudetele in un foglio di carta stagnola ed infornatele per 90 minuti a 220 gradi. Nel frattempo tritate grossolanamente il formaggio cheddar e cuocete la pancetta in padella fino a quando risulterà croccante. Una volta cotte, riprendete le vostre patate, incidete il cartoccio, farcitele con la pancetta ed il cheddar e rimettetele in forno per 5 minuti.

Melanzane ripiene alla napoletana

Una ricetta della tradizione napoletana che farà felici i vostri ospiti: le melanzane ripiene sono un concentrato di gusto e semplicità! Tagliate le melanzane lunghe nel senso della lunghezza. Incidete la polpa e prelevatela senza rompere la buccia esterna. Salate le melanzane e la polpa e fate riposare per 10 minuti. Scottate i pomodorini in acqua bollente, eliminate la buccia e tagliateli a metà. In una padella fate rosolare uno spicchio di aglio, unite i pomodorini e fate cuocere per qualche minuto. Lavate la polpa delle melanzane eliminando il sale in eccesso, unitela ai pomodorini e portate a cottura fino a quando risulterà morbida; sistematela in una ciotola, unite la mollica di pane, le acciughe e i capperi dissalati, le olive di Gaeta denocciolate, prezzemolo, sale e origano: mescolate gli ingredienti. Eliminate il sale in eccesso dalle melanzane tagliate a metà: farcitele con il vostro ripieno e adagiatele su una teglia da forno. Cuocete per 40 minuti a 180 gradi.

Carciofi ripieni

Un secondo ricco e gustoso, i carciofi ripieni di salsiccia e provolone sono davvero una bomba di sapore! Mondate i carciofi, eliminate le foglie esterne e parte del gambo. Delicatamente apriteli e svuotateli al centro. In una pentola di acqua salata e succo di limone scottate i vostri carciofi per 15 minuti. Scolateli e lasciateli raffreddare. Eliminate la pelle della salsiccia, ricavatene il trito e fatelo rosolare in padella con mezza cipolla bianca; dopo qualche minuto sfumate con il vino bianco e portate a cottura con una manciata di prezzemolo. Salate e pepate e, a fine cottura, unite il provolone piccante tagliato a dadini e mescolate. Adagiate i carciofi in una teglia da forno e farciteli con il ripieno, irrorate con olio evo e concludete con una spolverata di parmigiano grattugiato. Cuocete per 20 minuti in forno preriscaldato a 180 gradi.

Melanzane ripiene vegetariane

Melanzane–ripiene–di–verdure
in foto: Melanzane–ripiene–di–verdure

Un contorno semplice e genuino che si prepara in poco tempo: le melanzane ripiene alla vegetariana sono un'ottima idea per ogni occasione, buone sia fredde che calde. Pulite le melanzane, tagliatele a metà e cuocetele in forno preriscaldato a 200 gradi per 15 minuti. Pulite i peperoni, eliminate il picciolo interno ed i semi e tagliateli a cubetti. Lavate e tagliate i pomodorini e fateli appassire in padella con un filo di olio evo; dopo 10 minuti unite i peperoni ed un mestolo di acqua calda e portate a cottura. Nel frattempo riprendete le melanzane, fatele intiepidire e delicatamente prelevatene la polpa senza rompere la buccia che dovrete tenere da parte. Tagliate la polpa delle melanzane a dadini ed unitela in padella alle altre verdure; cuocete il tutto per altri 10 minuti, aggiustando di sale a metà cottura. Una volta cotte, lasciate che le verdure si raffreddino leggermente. Tagliate la mozzarella a dadini ed unitela alle verdure. Non vi resta che farcire le barchette di melanzane, guarnire con qualche foglia di basilico fresco e servire!

Peperoni ripieni di pane

Una ricetta siciliana semplice e genuina come vuole la tradizione: i peperoni ripieni di pane sono facili da fare e ottimi per riciclare il pane raffermo! Mettete in ammollo il pane in una ciotola con acqua tiepida, sbriciolatelo e strizzatelo. Preparate un trito di erbe aromatiche aggiungendo uno spicchio di aglio tritato e qualche cappero. Fate soffriggere per qualche minuto il vostro trito con un filo di olio evo, unite dei pomodorini tagliati a metà, il pane raffermo sminuzzato, i capperi ed il pecorino: salate e pepate e portate a cottura per 5 minuti a fiamma dolce. Lavate i peperoni, eliminate la calotta, il picciolo ed i semi interni. Adagiate i peperoni su una teglia e farciteli con il vostro ripieno. Spennellateli con dell'olio evo, ricoprite la superficie con un velo di pangrattato e richiudeteli con le calotte. Cuocete in forno già caldo per 30 minuti a 180 gradi.