ingredienti
  • Funghi porcini 500 gr • 25 kcal
  • Patate 300 gr • 21 kcal
  • Brodo vegetale 700 ml • 11 kcal
  • Porro 1
  • Olio extravergine di oliva q.b • 79 kcal
  • Sale marino q.b. • 750 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
  • Prezzemolo q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La vellutata di funghi, o crema di funghi, è un primo piatto prelibato e cremoso, ideale per i periodi freddi. Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato i funghi porcini, ma potete scegliere anche i funghi champignon oppure i funghi misti o secchi. A conferire la giusta consistenza al piatto ci sono le patate, insaporite in padella con l'olio e il porro tritato, insieme ai funghi, il tutto cotto nel brodo prima di essere frullato nel mixer. Una volta pronta, potete servire la vostra vellutata di funghi con dei croccanti crostini di pane. Scopriamo allora come preparare questa pietanza calda, cremosa e dal sapore delicato per deliziare i vostri ospiti.

Come preparare la vellutata di funghi

Pulite i funghi raschiando la terra attaccata con un coltellino e pulendoli delicatamente con un panno umido. Ora staccate il gambo dalla cappella con un movimento rotatorio e tagliateli a fettine sottili.(1) Lavate le patate, sbucciatele e tagliatele a dadini (2), tagliate il porro a rondelle e fatelo rosolare in un tegame antiaderente con un filo d'olio. Fatelo appassire e unite poi le patate e i funghi, cuocete per un paio di minuti, mescolando con un cucchiaio di legno. Aggiungete poi il brodo vegetale e fate cuocere per una ventina di minuti a fuoco medio, o fino a quando il brodo non si sarà assorbito. Ora inserite nel tegame un frullatore a immersione e frullate fino ad ottenere un composto cremoso. Versate la vellutata nei piatti, aggiungete del prezzemolo (3) e, se preferite, servite con crostini di pane.

Consigli

Per rendere la vellutata di funghi più cremosa potete aggiungere alla ricetta 100 ml di latte, da unire agli ingredienti caldo, durante la cottura, oppure dopo aver frullato funghi e patate nel mixer.

Se volete decorare il piatto con i funghi, mettetene da parte alcuni e fateli saltare in padella con un po' di olio, un minuto per lato.

Se alla ricetta volete aggiungere anche i funghi secchi metteteli in ammollo 10 minuti prima di utilizzarli.

Per preparare i crostini di pane da servire con la vellutata di funghi, tagliate il pane a fettine e poi in piccoli quadrati, sistemateli su una teglia da forno, aggiungete un filo d'olio e mettete in forno in modalità grill a 200° per 3-5 minuti.

Come conservare la vellutata di funghi

Potete consevare la vellutata di funghi in frigo per 2 giorni all'interno di un contenitore ermetico. Se avete utilizzato ingredienti freschi potete anche congelarla.