ingredienti
  • Uova 8 • 750 kcal
  • Farina tipo 00 60 gr • 750 kcal
  • Burro 30 gr • 750 kcal
  • Latte 250 ml • 750 kcal
  • Sale marino q.b. • 750 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
  • Noce moscata q.b.
  • Olio di semi q.b. • 750 kcal
  • Per la panatura
  • Pangrattato q.b. • 351 kcal
  • Farina tipo 00 q.b. • 750 kcal
  • Uova 2 • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le uova alla monachina sono un secondo piatto tipico della Campania, ma di origine francese, a base di uova sode farcite con una salsa realizzata con i tuorli sodi lavorati con la besciamella, vengono poi impanate e fritte in padella. Si preparano di solito come antipasto per il pranzo di Pasqua, ma sono ottime in ogni occasione, anche come secondo piatto, accompagnate da un'insalata di stagione: l'importante è servirle ben calde. Si tratta di una ricetta facile e veloce, ideale anche come ricetta dell'ultimo minuto da servire magari per un buffet come finger food.

Come preparare le uova alla monachina

Preparate la besciamella: fate sciogliere in un pentolino il burro, aggiungete la farina e mescolate, unite poi il latte, la noce moscata e cuocete, mescolanto di continuo, fino a quando la besciamella non sarà densa al punto giusto: dovrà essere ben soda.(1) Fate bollire le uova in un pentolino con l'acqua per circa 10 minuti.(2) Una volta pronte lasciatele leggermente intiepidire e sbucciatele.(3)

Una volta raffreddate tagliate le uova a metà, eliminate i tuorli e metteteli in una ciotola.(4) Unite ai tuorli la besciamella, il sale, il pepe e amalgamate. Farcite le uova con il ripieno che avete preparato e mettetele in freezer a rassodare a per circa un'ora. Trascorso il tempo necessario passate le uova prima nella farina e poi nel pangrattato (5) modellandole con le mani. Cuocetele in abbondante olio caldo poche per volta fino a doratura. Sollevatele con una schiumarola e adagiatele sulla carta assorbente da cucina per eliminare l'olio in eccesso. Trasferitele poi su un piatto da portata e servite le vostre uova alla monachina ben calde.(6)

Consigli

Per la preparazione delle uova alla monachina la besciamella dovrà essere abbanstanza corposa e densa: in questo modo farà da collante quando bisognerà ricomporre l'uovo.

Per una preparazione più leggera, potete cuocere le uova alla monachina in forno: adagiatele su una teglia rivestita con carta forno, spennelatele con l'olio e fate cuocere in forno già caldo a 200° per una decina di minuti o fino a quando non saranno dorate.

Alla farcitura potete aggiungere, oltre alla besciamella e ai tuorli sodi, anche del parmigiano grattugiato, prezzemolo e prosciutto cotto o speck tritati.

Come conservare le uova alla monachina

Le uova alla monachina vanno consumate subito. Se dovessero avanzare potete conservarle in frigo per un giorno, all'interno di un contenitore ermetico. Scaldatele in forno a microonde prima di consumarle.