ingredienti
  • Orate 4 di 500 gr l'una • 121 kcal
  • Patate 4 di media grandezza • 661 kcal
  • Prezzemolo 1 mazzetto • 79 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 79 kcal
  • Maggiorana q.b.
  • Rosmarino q.b. • 661 kcal
  • Timo q.b. • 661 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il filetto di orata in crosta di patate è un secondo piatto semplice da fare e molto prelibato, scenografico che non mancherà di stupire i vostri ospiti. Grazie alle fette di patate poste sulla superficie dell'orata, si crea una crosta che mantiene calda la carne del pesce senza farla seccare.

L'orata in crosta di patate è una ricetta da preparare in occasioni speciali proprio perché è una pietanza particolare e gustosa, che non richiede tanto tempo per la preparazione. Avete bisogno di pochi ingredienti e di un'orata freschissima, già sfilettata.

 

Come si fa l'orata in crosta di patate

Per preparare la ricetta del filetto di orata in crosta di patate bisogna munirsi di orate fresche già eviscerate e squamate dal pescivendolo, così il vostro lavoro sarà molto più semplice e rapido.

Tagliate via la pinna dorsale, incidete il perimetro della pelle dell'orata nella sua parte superiore e toglietela tirando dalla coda verso la testa. Se non dovesse venir via vi basterà tagliarla con attenzione un pezzetto alla volta.

Lavate, asciugate e tritate finemente una manciata di prezzemolo fresco (dopo averlo privato dei gambi, utilizzerete solamente le foglie per condire la vostra orata in crosta di patate)

In una ciotolina mettete quindi il prezzemolo che avete appena tritato e aggiungete in quantità a piacere il timo, il rosmarino e la maggiorana

aggiungete infine l'olio extra vergine di oliva, sale e mischiate tutto con un pennello di silicone o comunque con un pennello da cucina.

Foderate con della carta da forno una teglia, adagiateci sopra il pesce e iniziate a spennellarlo con la soluzione di olio sale e spezie, prima all'interno, nello spazio che era delle viscere, e poi sulla parte retrostante e sul davanti. Spargete bene e uniformemente il composto, che servirà a insaporire il filetto di orata in crosta di patate.

A parte sbucciate le patate e – aiutandovi con una mandolina – tagliatele sottilissime. dovete creare delle vere e proprie chips perchè – se saranno troppo spesse – rischieranno di non cuocersi bene nel poco tempo che impiegherà il pesce a ultimare la cottura. Volendo, per non rischiare, potete sempre passarle nella vaporiera per dieci minuti e dargli una prima cottura.

Ora iniziate a foderare l'orata. Partite dalla testa, adagiate le chips come fossero squame, sovrapponendole leggermente.

Completate ricoprendo di patate tutta l'orata e lasciate scoperte solo la coda e la testa. Salatele leggermente e infornate a forno caldo a 200° per 20 minuti circa. Controllate la cottura per evitare che le chips di patate brucino, rovinerebbero l'aspetto finale del piatto.

Sfornate quando sarà cotto e servite subito l'orata in crosta di patate.

Altri pesci da fare in crosta di patate

Non solo l'orata è ottima da preparare in crosta di patate. altri pesci che potrete prendere in considerazione per le vostre ricette natalizie e che si prestano bene a questa ricetta sono la spigola, il rombo e – volendo – anche la sogliola. Vi consiglio comunque sempre pesce fresco, da farvi pulire e squamare al momento dal pescivendolo per cuocerlo quasi in giornata e ottenere il risultato migliore per le vostre ricette.