ingredienti
  • Trenette 360 gr
  • Basilico fresco 20 foglie
  • Pinoli 25 gr • 595 kcal
  • Pecorino q.b. • 332 kcal
  • Parmigiano grattugiato q.b. • 79 kcal
  • Fagiolini 60 gr
  • Patate 150 gr • 661 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Sale grosso q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le trenette al pesto sono un primo piatto tipico della gastronomia ligure, con un condimento realizzato con il classico pesto alla genovese, che vi conquisterà grazie all'inconfondibile aroma del basilico. Le trenette sono delle linguine dalla forma ovoidale che offrono maggiore aderenza al sugo, trasmettendo ricche sensazioni di gusto e profumo. La tradizione ligure prevede che le trenette vengano lessate insieme alle patate tagliate a dadini e ai fagiolini affettati, che donano gusto e completezza alla pietanza, il tutto sarà poi servito con il tipico pesto genovese.

Come preparare le trenette al pesto

Lavate il basilico e asciugatelo, sistematelo nel frullatore insieme ai pinoli, l'aglio e un pizzico di sale grosso. Frullate per 1 secondo alla velocità massima. Unite poi il pecorino e il parmigiano con 1/2 bicchiere di olio da aggiungere a filo. Frullate fino a realizzare una salsa cremosa e brillante.

Pelate le patate e tagliatele e tocchetti, mondate i fagiolini e tagliateli a pezzetti e tuffateli in una pentola con acqua bollente e salata. Non appena le verdure saranno cotte cuocete nella stessa acqua le trenete e scolatele al dente, tenendo da parte due cucchiai di acqua di cottura per diluire il pesto. Versate la pasta con le verdure in una zuppiera e condite con il pesto alla genovese, amalgamate e servite con una spolverata di parmigiano e con una foglia di basilico.

Consigli

Potete preparare le vostre trenette anche semplicemente condite con il pesto alla genovese, per preparare un piatto semplice, veloce e sempre gustoso.

La ricetta classica delle trenette al pesto prevede che gli ingredienti siano pestati nel mortaio di marmo. Potete però utilizzare anche il mixer o il frullatore, come nella nostra ricetta, per rendere la preparazione più veloce

Per rendere i pinoli più gustosi potete tostarli in forno a 190° per pochi minuti.

Quale vino abbinare?

Quale vino abbinare alle trenette al pesto? Sicuramente è da prediligere un vino bianco giovane, sapido, fresco e di medio corpo, ricco di profumi erbacei. Per l'abbinamento puntate quindi su vini liguri come il Pigato e il Vermentino. Potete però provare anche il Sauvignon friulano, il Muller Thurgau trentino e il Riesling dell'Oltrepo lombardo.