ingredienti
  • Albumi 4 • 750 kcal
  • Estratto di vaniglia 1/2 cucchiaino • 750 kcal
  • Maizena (amido di mais) 1/2 cucchiaino • 750 kcal
  • Zucchero 200 grammi • 750 kcal
  • Aceto 1 cucchiaino • 4 kcal
  • Fragole q.b. • 30 kcal
  • Kiwi q.b. • 40 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le tortine meringate con kiwi e fragole sono un dolce a cucchiaio da gustare in estate, ma non solo. Sono fresche e zuccherine, ideali per i palati più golosi. Queste tortine sono ispirate alla torta Pavlova, dolce tipico in Australia e Nuova Zelanda. La loro preparazione è un po' lunga, ma non vi pentirete del risultato e i vostri ospiti saranno più che soddisfatti. Gli ingredienti necessari per prepararle sono pochi e semplici da reperire: in particolare, ovviamente, serve frutta a volontà. Ecco quali sono i passaggi da seguire per non sbagliare e ottenere un dolce veramente squisito.

Come preparare le tortine meringate con kiwi e fragole

Scaldate il forno a 120°. Nel frattempo, foderate una teglia con la carta forno (1) e tracciateci sopra i cerchi per preparare le basi della meringa. Per ottenere una forma precisa, potete servirvi di un contenitore o di un altro oggetto di forma circolare. Battete gli albumi con una frusta (2) fino a che non diventano leggeri, cremosi e soffici. Di tanto in tanto, aggiungete lo zucchero al composto. Quando tutto è amalgamato per bene e il composto è liscio e senza grumi, unite anche la vaniglia, la maizena e l'aceto. Infine, versate il composto nei cerchi tracciati sulla carta forno; abbiate cura di procedere delicatamente e fate in modo che il composto non abbia i bordi superiori ad un paio di centimetri (3). Per aiutarvi, servitevi di un cucchiaio. Mettete poi tutto in forno, per poco più di un'ora.

Quando il tempo è scaduto, spegnete il forno e lasciate raffreddare tutto per un'altra ora, lasciando lo sportello un po' accostato. Nel frattempo, a parte, tagliate le fragole a metà (4) e i kiwi a fette (5). Quando le tortine saranno sufficientemente fredde, estraetele dal forno (6) e decoratele con la frutta. Quando avrete finito, potrete servire in tavola e gustare in compagnia.

Consigli

Per evitare che perdano la loro forma, è bene che le tortine non siano più alte di quanto indicato nella ricetta. Per aumentarne il volume, prima di decorarle con la frutta, potete depositare sulla superficie uno strato di panna montata.

Varianti

Le tortine meringate con kiwi e fragole hanno numerose varianti. Tra queste, le tortine meringate con fragole e cioccolato, le tortine meringate con panna e mascarpone.

Tortine meringate con fragole e cioccolato

Il procedimento per preparare queste tortine è uguale a quello raccontato fino ad ora. La differenza sta nelle decorazioni. In questo caso, infatti, le fragole saranno abbinate al cioccolato. In particolare, è consigliato utilizzare scaglie di cioccolato fondente.

Tortine meringate con panna e mascarpone

Se non siete amanti della frutta, potete decorare le tortine con panna montata e mascarpone. In questo caso, stendete bene la panna su tutta la superficie della tortina e poi fate le decorazioni che preferite con il mascarpone.

Conservazione

Questo dolce deve essere conservato in frigo. Ricordatevi, però, di consumarlo entro pochi giorni dalla preparazione, perché nell'impasto non sono presenti conservanti.