ingredienti
  • Farina 00 80 gr • 750 kcal
  • Fecola di patate 50 gr • 174 kcal
  • Farina di mandorle 100 gr • 600 kcal
  • Scorza di limone grattugiata 3 • 50 kcal
  • Burro 130 gr • 750 kcal
  • Zucchero a velo 160 gr • 79 kcal
  • Latte a temperatura ambiente 100 ml
  • Uova 2 • 750 kcal
  • Essenza di vaniglia 1 cucchiaino • 470 kcal
  • Sale fino 1 pizzico • 79 kcal
  • Zucchero a velo per guarnire q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta tenerina al limone è una variante fresca e golosa della classica torta tenerina, il dolce tipico di Ferrara a base di farina, zucchero, uova, burro e cioccolato fondente. Un dolce senza lievito che, in questa versione al limone, vi permetterà di ottenere un torta soffice e dal sapore delicato, ideale da offrire come dopo pasto ai vostri ospiti, oppure da gustare con una tazza di tè. La preparazione è davvero facile e veloce: ecco come realizzarla in pochi e semplici passaggi.

Come preparare la torta tenerina al limone

Montate il burro ammorbidito con lo zucchero a velo in una ciotola utilizzando una frusta elettrica o la planetaria. Aggiungete le uova e continuate ad amalgamare. In un contenitore a parte mettete la farina e la fecola setacciate, la scorza grattugiata di 3 limoni e la farina di mandorle, mescolateli insieme e amalgamateli poi al composto di burro, zucchero a velo e uova.

Aggiungete infine il latte, la vaniglia e un pizzico di sale e continuate ad amalgamare il tutto. Versate il composto in uno stampo imburrato e infarinato di 22 cm di diametro e cuocete in forno già caldo a 160° per 40 minuti circa. Una volta pronta lasciatela raffreddare e spolveratela con zucchero a velo. La vostra torta tenerina al limone è pronta per essere gustata.

Consigli

Per la preparazione di questa ricetta utilizzate limoni freschi e provenienti da coltivazione biologica.

Per la buona riuscita della vostra torta tenerina al limone montate bene il burro con lo zucchero a velo e le uova.

Utilizzate le uova a temperatura ambiente: queste ultime, infatti, montano meglio se non sono fredde di frigo.

Dopo averla spolverata con zucchero a velo, potete decorare la vostra torta aggiungendo delle fettine di limone e qualche mandorla sgusciata: in questo modo sarà più scenografica.

Conservazione

Potete conservare la torta tenerina al limone per 2-3 giorni sotto una campana di vetro.