ingredienti
  • Per il pan di spagna
  • Farina 00 150 gr • 43 kcal
  • Fecola di patate 50 gr • 174 kcal
  • Uova 5 • 79 kcal
  • Zucchero 150 gr • 750 kcal
  • Per la bagna
  • Scorza di limone 1 • 750 kcal
  • Acqua 1/2 bicchiere • 750 kcal
  • Zucchero 1/2 bicchiere • 750 kcal
  • Per la farcitura
  • Crema pasticcera 350 gr
  • Mascarpone 100 gr • 460 kcal
  • Panna fresca da montare 250 ml • 750 kcal
  • Zucchero a velo 1 cucchiaio • 79 kcal
  • Fragole 150 gr • 30 kcal
  • Zucchero 1 cucchiaio • 750 kcal
  • Succo di limone 1/2 • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta mimosa alle fragole è un dolce scenografico e goloso, una variante della classica torta mimosa, dolce tipico della tradizione dolciaria italiana: la torta ideale per un compleanno o da proporre per la festa della donna, l'8 marzo. Il suo nome deriva dalla caratteristica copertura di pan di spagna sbriciolato, che ricorda i fiori gialli della mimosa. La ricetta originale prevede la farcitura di crema diplomatica, realizzata con crema pasticcera e panna montata: nella nostra preparazione abbiamo aggiunto anche il mascarpone, per renderla ancora più golosa. Le fragole, invece, conferiranno la giusta freschezza al dolce.

Come preparare la torta mimosa alle fragole

Lavorate le uova con lo zucchero montando il tutto per circa 10 minuti, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. L'impasto dovrà essere scrivente: sollevate le fruste, il composto dovrà formare una traccia visibile per qualche istante. Incorporate la farina e la fecola setacciate un po' alla volta, amalgamandole con movimenti dal basso verso l'alto, per non smontare le uova. Versate l'impasto in uno stampo del diametro di 20 cm imburrato e infarinato. Cuocete in forno già caldo a 180° per 35 minuti: fate sempre la prova stecchino. Una volta pronta lasciatela raffreddare. Versate in un pentolino l'acqua, lo zucchero e la scorza di limone per la bagna. Fate cuocere fino a far sciogliere completamente lo zucchero e lasciate raffreddare.

Preparate la crema pasticcera, copritela con la pellicola a contatto, lasciatela intiepidire e conservatela in frigo. Montate la panna ben fredda con il mascarpone e lo zucchero a velo. Unite alla panna montata la crema pasticcera fredda e amalgamate il tutto con movimenti dal basso verso l'alto. Tagliate le fragole a cubetti e insaporitele con succo di limone e zucchero, facendole poi riposare in frigo. Tagliate il pan di spagna in 3 dischi e tagliate quello centrale e cubetti: metteteli in una terrina e inumiditeli con un po' di bagna al limone. Bagnate anche il primo disco con la bagna al limone, distribuite uno strato di crema e le fragole. Richiudete con l'altro disco di pan di spagna, inumiditelo con la bagna e ricoprite tutta la torta con uno strato di crema. Distribuite in superficie le briciole di pan di spagna e tenete la torta in frigorifero per almeno un'ora prima di servire. Per la decorazione potete aggiungere delle fragole in superficie, distribuendole come più vi piace.

Consigli

Per esaltare il giallo della mimosa potete aggiungere al composto un po' di colorante alimentare giallo: aggiungetelo a uova e zucchero prima di montarle.

Potete insaporite l'impasto del pan di spagna con della scorza grattugiata di limone.

La ricetta del pan di spagna non prevede l'aggiunta di lievito, per questo è importante lavorare bene le uova con lo zucchero, così da far incorporare molta aria. Il consiglio è quello di mettere le uova in una ciotola a bagnomaria: le uova riscaldate, infatti, montano fino a quadruplicare il loro volume, inglobando molta aria.

Al posto della bagna con acqua, zucchero e scorza di limone, potete utilizzare il succo d'arancia o il succo di fragola.

Per la farcia, invece, potete preparare la classica crema diplomatica, utilizzata per farcire la torta mimosa tradizionale.

Conservazione

Potete conservare la torta mimosa alle fragole in frigo per 2 giorni ben coperta.