ingredienti
  • Per una tortiera di 24 cm di diametro
  • Uova 3 medie • 600 kcal
  • Tuorli 4 a temperatura ambiente • 750 kcal
  • Zucchero bianco 200 gr • 750 kcal
  • Farina tipo 00 100 gr • 750 kcal
  • Fecola di patate 100 gr • 174 kcal
  • Burro 70 gr • 750 kcal
  • Vaniglia semi di 1 bacca • 79 kcal
  • Per spolverizzare
  • Zucchero a velo q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta margherita è un dolce semplice da realizzare ed è una di quelle ricette classiche della tradizione contadina difficili da sbagliare. Alta e soffice è buonissima da mangiare a colazione e merenda ed è una base perfetta per torte di compleanno più complesse, infatti è considerata una delle preparazioni base della pasticceria. Gli ingredienti principali sono uova, farina e zucchero, il tutto aromatizzato con una bacca di vaniglia o con la scorza di limone. Il nome "torta margherita" deriva molto probabilmente dal colore giallo della torta e dal bianco dello zucchero a velo, con il quale di solito viene spolverata. Ecco allora come preparare questo dolce soffice e delizioso per la merenda dei vostri bambini o per una genuina colazione.

Come si prepara la torta margherita

Versate nella planetaria tre uova intere e 4 tuorli. Aggiungete lo zucchero semolato e mescolate.(1) Montate il tutto fino a che il composto non quantuplica il suo volume.(2) Versate la farina setacciata, la fecola di patate e mescolate con movimenti dal basso verso l'alto, girando il recipiente.(3)

Una volta che la farina e la fecola sono state completamente assorbite aggiungete a filo il burro, che deve essere sciolto ma non caldo.(4) Incidete i semini di una bacca di vaniglia nel senso della lunghezza e aggiungeteli al composto (5). Ora prendete la teglia e foderatela con burro fuso e farina, per evitare che il composto si attacchi.

Mescolate il composto dal basso verso l'alto e versatelo nella teglia.(7) Fate cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30/35 minuti (8). Prima di sfornare fate la prova dello stuzzicadenti per assicurarvi che sia cotta anche all'interno. Una volta sfornata fate raffreddare, togliete dallo stampo e servite la torta margherita con una spolverata di zucchero a velo.(9)

Consigli

Prima di infornare la torta margherita livellatela ma non sbattetela sul tavolo, altrimenti tutta l'aria che avete fatto incamerare andrà via.

Per sostituire il burro, basta usare una base di farina, acqua, uova e zucchero per avere un dolce soffice e leggero.

Se volete aromatizzare la vostra torta margherita aggiungete al composto la scorza di un limone.

Se l'impasto dovesse risultare secco aggiungete 100 ml di latte, vi aiuterà a lavorarlo meglio e la torta risulterà ancora più soffice.

Un segreto per non far sgonfiare la torta margherita, e farla venire morbida, è di mescolare bene il composto con la frusta elettrica o a mano. Per evitare che la torta si sgonfi non aprite la porta del forno prima del tempo previsto, e seguite le indicazioni di cottura per farla cuocere alla perfezione.

La torta margherita è perfetta per essere farcita, soprattutto da preparare per il compleanno dei bambini: a differenza del pan di spagna, infatti, non ha bisogno della bagna in quanto è già molto soffice.

Se amate la torta margherita potete preparare anche la sua variante golosa al cioccolato che conquisterà grandi e piccini con la sua morbidezza e cremosità. Se invece ne volete realizzare una versione più leggera l'ideale sarà la torta margherita senza uova , ideale anche per chi è intollerante a questo alimento.

Perché la torta margherita non lievita restando gommosa?

Per evitare che la torta margherita resti gommosa, togliete le uova dal frigo circa un'ora prima oppure mettetele in acqua calda, ma non bollente, per una decina di minuti. La farina va messa sempre passandola al setaccio e il burro fuso messo a filo tiepido e non caldo. Non fidatevi, inoltre, della temperatura riportata dai forni di casa ma, se volete andare sul sicuro, comprate un termometro da forno per controllare se la temperatura riportata corrisponde a quella del forno.

Come conservare la torta margherita

La torta margherita si può conservare sotto una campana di vetro per tre giorni, al massimo, e, inoltre, si può congelare già cotta.