ingredienti
  • Ingredienti per la frolla
  • Zucchero a velo 100 grammi • 79 kcal
  • Tuorli 2 • 63 kcal
  • Scorza di limone metà • 750 kcal
  • Farina 00 250 grammi • 43 kcal
  • Burro freddo 125 grammi • 750 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Ingredienti per le more
  • More 400 grammi
  • Zucchero di canna 75 grammi • 380 kcal
  • Scorza di limone metà • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta di more è un dolce estivo che ha come ingrediente principale le more ed è perfetto da gustare a merenda insieme ad un buon bicchiere di tè freddo. La sua preparazione richiede qualche ora di tempo e tanta pazienza, ma i passaggi da seguire sono molto semplici e il risultato sarà delizioso. La pasta frolla fragrante e il dolce ripieno sono una combinazione perfetta per una pausa deliziosa. Ecco come si prepara la torta di more.

Come si prepara la torta di more

Mettete le more in una ciotola (1), versateci sopra metà scorza di limone grattugiata (2) e lo zucchero di canna. Mescolate il tutto e coprite il contenitore con della pellicola trasparente (3). A questo punto, lasciate il composto a macerare per circa quattro ore.

Trascorso il tempo necessario, passate ad occuparvi della pasta frolla. Procuratevi un mixer e versateci dentro la farina, il sale e il burro freddo tagliato a tocchetti. Azionate il robot da cucina e fatelo lavorare fino ad ottenere un composto sabbioso. A risultato raggiunto, versate il composto su un piano di lavoro e aggiungete lo zucchero a velo e l'altra metà della scorza di limone grattugiata. Create un incavo all'interno del composto e versateci dentro i due tuorli. Amalgamate il tutto e formate un panetto. Appiattitelo e avvolgetelo nella pellicola, poi riponetelo in frigo e lasciatelo riposare per circa 30 minuti. Trascorso il tempo necessario, scolate le more macerate e prendete dal frigo poco più della metà della pasta frolla. Cospargete il piano di lavoro di farina e poi cominciate a stendere la pasta frolla (4). Adagiate il disco che avrete creato sulla tortiera, aiutandovi con il matterello e ritagliando la pasta in eccesso (5). Bucherellate il fondo con una forchetta e farcite la pasta con le more. A questo punto, estraete dal frigo la restante parte della pasta frolla e stendetela (6) tra due fogli di carta forno. Eliminatene uno dei due e aiutatevi con quello rimasto per adagiare la pasta a copertura della torta. Fate aderire i bordi e bucherellate la superficie. Mettete la torta in forno preriscaldato statico a 175° per 35 minuti sul ripiano più basso del forno e poi per 5 minuti sul ripiano centrale. A cottura terminata, fate raffreddare la torta e preparatevi a gustarla.

Consigli

Per rendere questa torta ancora più gustosa, potete servirla accompagnata da una pallina di gelato alla vaniglia. Ancora, potete mescolare le more con i lamponi e i mirtilli, approfittando anche degli altri frutti di stagione.

Conservazione

Se la conservate appena cotta, la torta può essere messa nel congelatore e lasciata lì per qualche giorno. In alternativa, può rimanere in frigo per due o tre giorni al massimo, se coperta con della pellicola trasparente.

Varianti

Tra le varianti più diffuse della torta di more, ci sono la torta di more e yogurt, la torta di more alla vaniglia e la torta di more e ricotta.

Torta di more e yogurt

La torta di more e yogurt è una ciambella morbida con l'impasto allo yogurt e farcita con le more. La sua preparazione è molto più veloce e semplice, perché l'impasto non ha bisogno di particolari attenzioni.

Torta di more alla vaniglia

Anche in questo caso si tratta di una torta morbida e soffice. Nell'impasto, però, al posto dello yogurt, dovete aggiungere la vaniglia. Il risultato che otterrete sarà un dolce ottimo per una gustosa merenda e da poter portare in tavola anche a colazione, per cominciare la giornata con il piede giusto.

Torta di more e ricotta

Per preparare la torta di more e ricotta, dovete seguire la ricetta della versione classica. Quello che dovete ricordarvi è di aggiungere 250 grammi circa di ricotta nel composto, subito dopo le uova. Prima di portare in tavola, potete spolverare la torta con dello zucchero a velo.