ingredienti
  • Yogurt bianco 1 vasetto • 36 kcal
  • Uova 3 • 21 kcal
  • Zucchero 2 vasetti • 750 kcal
  • Farina 00 4 vasetti • 750 kcal
  • Olio di semi 1 vasetto • 690 kcal
  • Lievito per dolci in polvere 16 gr
  • Scorza di limone grattugiata 1 • 50 kcal
  • Sale fino 1 pizzico • 21 kcal
  • Zucchero a velo per guarnire q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta allo yogurt è un dolce semplice e leggero realizzato con pochi ingredienti, ideale per la colazione o la merenda. La particolarità di questo dolce è la sua preparazione facile e senza bilancia: per misurare le quantità vi occorrerà infatti solo un vasetto di yogurt della capienza di 125 gr. Questa torta è infatti chiamata anche 7 vasetti. Si tratta di una torta soffice e davvero leggera, realizzata senza burro, che piacerà tanto anche ai bambini: potete renderla ancora più golosa con una farcitura di nutella o marmellata, oppure potete gustarla così com'è, con una spolverata di zucchero a velo.

Come preparare la torta allo yogurt

Mettete le uova in un recipiente con lo zucchero, e montatele fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete lo yogurt poco alla volta, l'olio a filo e un pizzico di sale, amalgamando bene gli ingredienti. Unite la farina setacciata poco alla volta mescolando con movimenti dal basso verso l'alto, aggiungete infine il lievito per dolci e la scorza grattugiata di limone e continuate ad amalgamare.

Versate il composto in uno stampo di 24 cm di diametro precedentemente imburrato e infarinato. Cuocete in forno già caldo a 180° per 35 minuti circa: fate sempre al prova stecchino per verificare che la torta sia cotta anche all'interno. Una volta pronta, fatela intiepidire nel forno semi aperto per una decina di minuti, poi tiratela fuori e fatela raffreddare. Prima di servirla spolveratela con zucchero a velo. La vostra torta allo yogurt è pronta per essere gustata.

Consigli

Per la buona riuscita del vostro dolce, utilizzate yogurt e uova a temperatura ambiente: tirateli fuori dal frigo un paio d'ore prima di utilizzarli. Lo yogurt freddo, infatti, non vi permetterebbe di ottenere una torta allo yogurt alta e gonfia.

Potete sostituire la scorza grattugiata di limone con quella di arancia o con l'aroma di vaniglia.

Riguardo allo yogurt potete utilizzare quello bianco naturale ma anche a frutta o del gusto che più vi piace.

Chi preferisce potrà rendere la torta allo yogurt ancora più golosa con una farcia di cioccolato, marmellata o di crema pasticcera. Potrete così servirla anche come squisito dessert.

Per rendere la torta allo yogurt più scenografica, potete decorarla con la glassa bianca, da personalizzare anche con l'aggiunta di colorante alimentare. In alternativa potete spennellare la torta allo yogurt con della marmellata e aggiungere una spolverata di granella di zucchero.

Conservazione

Potete conservare la torta allo yogurt per 2-3 giorni sotto una campana di vetro o coperta con pellicola trasparente.