ingredienti
  • Sciroppo alla menta 200 ml
  • Farina tipo 00 300 g • 750 kcal
  • Farina di cocco 100 g • 660 kcal
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina • 600 kcal
  • Uova 2 • 21 kcal
  • Zucchero 120 g • 750 kcal
  • Yogurt bianco 250 g • 36 kcal
  • Burro fuso 50 g
  • Cacao amaro q.b. • 320 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta alla menta è un dolce originale, sicuramente diverso dal solito, che vi piacerà per la sua freschezza. Soffice e alta, la torta si presta per la prima colazione o merenda. Facile da preparare e versatile, è particolare per il suo interno verde e spugnoso. I più scettici forse all'inizio non approveranno, ma all'assaggio rimarranno sbalorditi.

Come preparare la torta alla menta

Mettete in una ciotola le uova (1) e lo zucchero (2). Setacciate, in una ciotola a parte, la farina 00 e il lievito per dolci (3).

Montate con le fruste elettriche (4) e fermatevi quando il composto sarà liscio e spumoso (5). Aggiungete gli yogurt (6).

A filo versate la menta (7) e i due tipi di farine setacciate (8) insieme al lievito. Unite per ultimo il burro sciolto (9) e mescolate con un cucchiaio in modo da iniziare a far amalgamare gli ingredienti.

Riaccendete le fruste e lavorate (10). Imburrate uno stampo per torta rotondo e riponete la torta (11). Spolverate con il cacao amaro in superficie (12) e cuocete a forno già caldo a 180° per 45 minuti.

Consigli

La torta alla menta e yogurt si può preparare anche in uno stampo a cerniera, specie se decidete di cucinare la versione a più strati con la panna fresca.  Non è necessario aggiungere molto zucchero perché lo sciroppo alla menta è una preparazione base che ne contiene già abbastanza. Rischierete infatti di ottenere un risultato troppo stucchevole. Potete inoltre spolverizzare la torta con zucchero a velo una volta cotta se sceglierete di abolire il cacao amaro oppure di metterlo nell'impasto durante la preparazione. Se vi piace potete sostituire la farina di cocco con scaglie vere e proprie, magari potete fare un mix con gocce di cioccolato fondente.

Varianti

Stuzzicanti e deliziose le alternative per gustare questo dolce. La torta alla menta e cioccolato è sicuramente quella più conosciuta. Se vi piacciono le varianti meno cariche di ingredienti potete optare per la versione senza cocco e yogurt. Oppure, se vi piace lo stesso, potete sostituire il secondo con 150 ml di latte fresco.

Conservazione

La torta alla menta si conserva per massimo tre giorni coperta sotto una campana di vetro.