ingredienti
  • Farina 00 200 gr • 750 kcal
  • Uova 2 • 21 kcal
  • Zucchero 150 gr • 750 kcal
  • Olio di semi 50 gr • 690 kcal
  • Kiwi 5 • 40 kcal
  • Yogurt greco 200 gr • 115 kcal
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina • 600 kcal
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaio • 750 kcal
  • Zucchero a velo per guarnire q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta ai kiwi è un dolce veloce e genuino, una preparazione semplice realizzata con frutta fresca, senza burro, e con l'aggiunta di yogurt, per renderla morbida. Per realizzarla vi basterà mescolare insieme tutti gli ingredienti: uova, zucchero, vaniglia, olio, farina e lievito in polvere, a cui aggiungere i kiwi tagliati a pezzetti, sia all'interno che in superficie. Una volta pronta servitela spolverata con zucchero a velo. Per la preparazione potete utilizzare sia i kiwi maturi  che quelli più acerbi. Il risultato finale sarà un dolce soffice, profumato e buonissimo, ideale per la colazione o per una merenda sana, che piacerà tanto anche ai bambini.

Come preparare la torta ai kiwi

Montate i tuorli con lo zucchero e la vaniglia con le fruste elettriche, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Mentre frullate aggiungete l'olio a filo e lo yogurt greco a temperatura ambiente, unite anche la farina setacciata e il lievito in polvere e continuate a frullare a velocità bassa, fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.

Sbucciate i kiwi e tagliatene 2 a pezzetti e il resto a fettine. Unite i pezzetti di kiwi all'impasto, mescolate e versate il composto in una teglia a cerniera di 24 cm di diametro imburrata e infarinata. Adagiate le fettine sulla superficie delicatamente, così da farle restare in superficie. Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 30-40 minuti: fate sempre la prova stecchino per verificare che la torta sia cotta anche all'interno. Una volta pronta, lasciate raffreddare per almeno mezz'ora e spolverate con zucchero a velo. La vostra torta ai kiwi è pronta per essere gustata.

Consigli

Per la preparazione di questo dolce, potete utilizzare sia i kiwi maturi, che magari avete in frigo da qualche giorno, che quelli più acerbi. Nel primo caso sarano più molli e tenderanno a scendere nell'impasto: la vostra torta sarà comunque squisita. Se volete che i kiwi restino in superficie, quindi, utilizzate quelli più duri e tagliateli a fettine sottili.

Potete sostituire la vaniglia con la scorza grattugiata di limone, se preferite, per aromatizzare l'impasto.

Al posto dello yogurt greco, invece, potete utilizzare la ricotta: usatela a temperatura ambiente e setacciatela, prima di aggiungerla al resto degli ingredienti.

Conservazione

Potete conservare la torta ai kiwi per 2-3 giorni sotto una campana di vetro a temperatura ambiente.