ingredienti
  • Tonno 800 g • 103 kcal
  • Olio d’oliva 20 ml • 901 kcal
  • Semi di sesamo q.b. • 750 kcal
  • Limone 1 • 600 kcal
  • Rosmarino 2 rametti • 661 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il tonno al sesamo è un secondo piatto leggero e saporito, facile da realizzare e perfetto per chi segue diete. La ricetta si prepara con il tonno, comprato a trancio, che va tostato in padella con i semi, dopo la macinatura con olio e limone. Il rosmarino, infine, dà quel tocco di gusto in più ad un piatto da servire con insalate e contorni dal sapore leggermente aspro.

Come preparare il tonno al sesamo

In una ciotola o in un piatto fondo preparate la marinatura. Mettete l'olio e il succo di limone (1) e intingete i tranci prima da un lato e dopo 10 minuti dall'altro (2). Preparate in un vassoio i semi di sesamo (3).

Mettete un trancio alla volta (4) e impanate per bene tutti i pezzi cercando di abbondare con i semi (5). In una padella antiaderente fate scaldare l'olio con l'aglio e mettete il tonno (6). Cuocete da entrambi i lati per qualche minuto e servite il tonno al sesamo ancora caldo.

Consigli

Ognuno sceglie di gustare il tonno al sesamo come preferisce. Chi ama il suo sapore al sangue chi ben cotto. Ovviamente se gradite un risultato scottato è meglio diminuire i tempi di cottura in padella.

Il contorno ideale da abbinare a questo secondo piatto è un'insalata di pomodori condita con basilico e aglio oppure spinaci in padella aromatizzati al limone. Se non avete a disposizione un rametto di rosmarino in casa sostituitelo con un po' di erba cipollina, il risultato sarà comunque delizioso.

Varianti

Svariate le alternative: dal tonno al sesamo e papavero quello con salsa di soia. Un'altra idea è condire il pesce con la glassa di aceto balsamico alla fine della preparazione. I condimenti come questi si sposano alla perfezione con il pesce, molto di più del classico olio extravergine d'oliva.

Sulla modalità di cottura scegliete voi: potete fare anche il tonno al sesamo al forno per un risultato gratinato. Se non avete molto tempo attenetevi a realizzarlo in padella o alla piastra.

Conservazione

È sconsigliato conservare in frigorifero o altrove il tonno al sesamo. Meglio consumarlo appena pronto ben caldo.