ingredienti
  • Crespelle
  • Uova 3 • 750 kcal
  • Farina tipo 00 90 gr • 750 kcal
  • Latte 90 gr • 32 kcal
  • Polpette
  • Carne trita di manzo 250 gr
  • Tuorli 1 • 470 kcal
  • Parmigiano grattugiato qb • 374 kcal
  • Prezzemolo qb • 79 kcal
  • Sugo al pomodoro
  • Polpa di pomodoro 400 gr • 18 kcal
  • Cipolla 1/2 • 26 kcal
  • Olio extravergine di oliva qb • 79 kcal
  • Per la besciamella
  • Latte 550 ml • 32 kcal
  • Burro 60 gr • 750 kcal
  • Farina tipo 00 60 gr • 750 kcal
  • Noce moscata qb
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il timballo abruzzese è un piatto tipico della tradizione culinaria abruzzese ed è un pasticcio che si prepara nel teramano. Una ricetta che a Natale e a Capodanno regna su tutte le tavole abruzzesi che si prepara componendo strati di crespelle (anche dette "scrippelle" in dialetto) con sugo al pomodoro e polpettine di carne.

Come preparare il timballo abruzzese

Iniziate subito dalla preparazione delle crespelle. In una ciotola capiente sbattete bene le uova fresche (1). Unite la farina setacciata e mescolate per bene con una frusta manuale (2) per evitare la formazione dei grumi. Aggiungete il latte e mescolate ancora per un minuto (3). Coprite con la pellicola e lasciate riposare per circa 30 minuti in frigorifero.

Preparate le polpette. Unite alla carne il parmigiano grattugiato (4) e il tuorlo d'uovo (5). Aggiustate di sale e pepe e aggiungete una spolverata di prezzemolo. Impastate bene con le mani, amalgamate e  formate delle polpette (6) della grandezza di una ciliegia.

In una pentola capiente mettete un filo d'olio e cuocete le polpette per qualche minuto, fino a che non avranno fatto una bella crosticina all'esterno (7). Togliete le polpette dal fuoco e, nella stessa padella, mettete la cipolla, tritata finemente, a soffriggere (8). Aggiungete il pomodoro alla cipolla e lasciate cuocere per circa 40 minuti. Aggiustate di sale il sugo. Preparate le crespelle: in una padella antiaderente mettete una noce di burro sul fuoco. Quando il burro si è sciolto versate mezzo mestolo di impasto nella padella e muovete la stessa in modo da spargere uniformemente la crespella. Quando i bordi si saranno arricciati giratela, cuocete l'altro lato e procedete in questo modo fino a finire l'impasto (9). Otterrete così 10 crespelle. Preparate anche la besciamella e mettetela da parte.

Assemblate il timballo. Imburrate leggermente la teglia e posizionate sul fondo una crespella. Copritela con il sugo (10), aggiungete le polpette e la besciamella (11). Procedete in questo modo fino a terminare gli ingredienti. Spolverate la superficie del timballo con il parmigiano grattugiato e infornate a 180° per circa un'ora (9). Servite il timballo abruzzese ancora caldo.

Consigli

Ricordate di realizzare delle polpette molto piccole: non dovranno essere più grandi di una ciliegia.

Chi preferisce, può omettere la besciamella dagli ingredienti.

Varianti

Timballo abruzzese in bianco

Il timballo abruzzese si può preparare anche senza sugo, cioè in bianco. Condite i vari strati con scamorza, carciofi fritti e besciamella. Una versione in bianco ma comunque con un gusto deciso e ricco di sapori.

‘Mbusse

Le ‘mbusse sono un'altra deliziosa versione abruzzese, anch'essa preparate nei periodi di festa. Preparate il brodo di gallina e le crepes. Arrotolate 4 crespelle in ogni piatto e copritele con abbondante brodo. Ecco pronte le ‘mbusse. Con la carne di gallina potete preparare il giorno dopo delle deliziose polpette di bollito.