ingredienti
  • Riso carnaroli 180 gr
  • Cozze 500 gr • 58 kcal
  • Patate 300 gr • 661 kcal
  • Cipolla 150 gr • 26 kcal
  • Aglio 2 spicchi • 79 kcal
  • Pomodoro 300 gr • 15 kcal
  • Pecorino 40 gr • 332 kcal
  • Prezzemolo Q.B. • 79 kcal
  • Olio extravergine di oliva Q.B. • 79 kcal
  • Pan grattato Q.B.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La tiella barese è un primo piatto tipico della tradizione pugliese a base di riso stratificato con patate, cipolla, aglio, cozze e pecorino cotto all'interno di terrine di coccio in forno.

Lavate e sbucciate le patate e tagliatele a rondelle sottili dallo spessore massimo di mezzo centimetro (1). Successivamente tritate finemente la cipolla e l'aglio privandoli della parte centrale (2). Lavate le cozze, rimuovete la barba e pulite i gusci. Cuocetele in una pentola dal fondo spesso e coperte finché non saranno tutte aperte (3).

Versate un cucchiaio di olio extravergine d'oliva all'interno di una terrina e cospargete il fondo con trito di cipolla, aglio e prezzemolo (4). Create l primo strato di patate cercando di ricoprire tutta la superficie (5). Tagliate i pomodori a rondelle spesse circa mezzo centimetro (6).

Ricoprite  con le cozze ed altro trito di cipolla, aglio e prezzemolo (7). Aggiungete il riso cercando di distribuirlo in modo uniforme e creando un altro strato al di sopra delle cozze (8). Terminate con altre patate, pomodori e trito di cipolla, aglio e prezzemolo. Cospargete la superficie di pecorino e pangrattato e versate l'acqua delle cozze precedentemente filtrata fino a raggiungere la parte bassa dello strato di patate in superficie. Cuocete in forno a 18o°C per circa un'ora (9) e servite la tiella barese ancora calda.

Consigli di preparazione

  • Tagliate le patate in rondelle sottili e tutte dello stesso spessore in modo da assicurarsi la giusta cottura in forno ed in modo uniforme oltre alla creazione di uno strato omogeneo nella terrina.
  • Rimuovete la parte centrale dell'aglio e della cipolla per una maggiore digeribilità e delicatezza nel sapore.
  • Pulire bene le cozze rimuovendo la barba e raschiando i gusci prima di cuocerle è estremamente importante.
  • Per ragioni di sicurezza rimuovete le cozze che non si saranno aperte successivamente alla cottura.
  • Alternate gli strati in sequenza per una migliore distribuzione degli ingredienti.
  • Distribuite il riso in modo uniforme in modo che formi uno strato compatto che vada a ricoprire le cozze.
  • Filtrate l'acqua delle cozze per rimuovere qualsiasi impurità.
  • Irrorate la terrina con l'acqua delle cozze facendo attenzione a non bagnare la panatura in superficie.
  • Se necessario, per una crosticina croccante, ultimate la cottura della tiella barese in modalità grill.

Conservazione

La tiella barese va consumata immediatamente dopo la sua preparazione per gli ingredienti adoperati.