ingredienti
  • Per la pasta brioche
  • Farina 00 150g • 43 kcal
  • Farina manitoba 150g • 750 kcal
  • Lievito di birra 15g • 750 kcal
  • Latte 10cl • 43 kcal
  • 3 uova
  • Burro ammorbidito 125g • 750 kcal
  • Sale un pizzico • 21 kcal
  • Granella di zucchero q.b • 470 kcal
  • Per la crema pasticcera
  • Latte 250ml • 43 kcal
  • Zucchero 70g • 750 kcal
  • Maizena (amido di mais) 30g • 750 kcal
  • Tuorli 2 • 63 kcal
  • Aroma alla vaniglia q.b
  • Scorza di limone q.b • 750 kcal
  • Per la crema al burro
  • Burro ammorbidito 90g • 750 kcal
  • Zucchero a velo 45g • 79 kcal
  • Per la crema chantilly all'italiana
  • Panna fresca 150g • 600 kcal
  • Zucchero a velo 30g • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La Tarte Tropezienne è un dolce soffice composto da una base di pan brioche aperta e farcita con una crema pasticcera, crema al burro e crema chantilly all'italiana. L'idea di questo dolce goloso appartiene al pasticcere Alexandre Micka che nel 1955 la propose come rivisitazione di una torta che gli preparava la sua nonna. La fama di questa torta è legata all'attrice Brigitte Bardot che se ne innamorò mentre girava "E Dio creò la donna", film girato proprio vicino alla pasticceria di Micka, a Saint Tropez, in Francia. La ricetta originale è gelosamente custodita dalla famiglia del pasticcere ma negli anni qualche segreto per prepararla anche in casa siamo riusciti a scoprirlo! La sua preparazione non è tra le più semplici ma con i nostri consigli e con qualche accortezza, riuscirete a portare in tavola una tarte tropezienne davvero favolosa, soffice, alta e golosa: vediamo come!

Come preparare la Tarte Tropezienne

Preparate la pasta brioche: in una ciotola unite le uova intere, la farina 00 e la farina manitoba, il latte tiepido, lo zucchero, il lievito di birra sbriciolato ed un pizzico di sale (1). Lavorate gli ingredienti con una frusta a gancio per circa 10 minuti fino ad ottenere un impasto omogeneo (2). Aggiungete il burro ammorbidito poco alla volta senza smettere di lavorare con le fruste (3).

Dovrete ottenere un impasto morbido che facilmente riuscite a staccare dai bordi della ciotola. Portatelo su un piano leggermente infarinato e fatene una palla, sistematelo nuovamente nella ciotola, copritelo con un canovaccio pulito e lasciatelo lievitare nel forno spento per 30 minuti (4). Una volta che l'impasto avrà raddoppiato il suo volume riprendetelo, stendetelo con un matterello formando un disco di circa 22 centimetri (5). Sistematelo su una teglia rivestita con un foglio di carta forno e lasciatelo nuovamente lievitare per 1 ora a temperatura ambiente. Spennellate la superficie con del latte, ricoprite con la granella di zucchero e cuocete per 25/30 minuti in forno preriscaldato a 180 gradi. Sfornate la vostra pasta brioche e fatela raffreddare (6).

Preparate ora la farcitura iniziando dalla crema pasticcera: versate il latte in un pentolino (7), unite l'aroma di vaniglia e la scorza di limone e fate cuocere a fiamma dolce senza raggiungere il bollore. Nel frattempo  lavorate i tuorli con lo zucchero in una ciotola fino ad ottenere un composto spumoso (8). Aggiungete l'amido di mais ai tuorli facendolo assorbire completamente. Unite il composto di tuorli al latte e fate sobbollire per 30 secondi mescolando di continuo così da non formare grumi (9).

Travasate la crema in un contenitore di vetro, coprite con pellicola trasparente a contatto e fatela raffreddare in frigo (10).

Per la crema chantilly:

montate la panna insieme allo zucchero a velo in una seconda ciotola e tenetela da parte (11). Preparate la crema al burro versando il burro ammorbidito in una ciotola. Unite lo zucchero a velo e montate gli ingredienti con le fruste per 10 minuti (12).

Unite la crema pasticcera, che nel frattempo si sarà raffreddata, alla crema al burro e lavoratele con le fruste così che si incorporino in modo omogeneo (13). Unite la panna montata con delicati movimenti dal basso verso l'alto (14). Riprendete il disco di pasta brioche e tagliatelo a metà formando due dischi. Farcite la parte inferiore con le vostre creme (15) e richiudete con la parte superiore (quella con la granella). La Tarte Tropezienne è pronta per essere servita!

Consigli

La Tarte tropezienne è un dolce che si presenta ricco e goloso: abbondate quindi nella farcitura, lo strato di crema deve essere alto almeno 2 centimetri.

Per utilizzare al meglio il burro per preparare la vostra pasta brioche e la crema, tiratelo via dal frigo circa 30 minuti prima.

Conservazione

La Tarte tropezienne può essere conservata in frigo per 2 giorni.