ingredienti
  • Pasta fillo 4 fogli
  • Mele 5 • 50 kcal
  • Scorza di limone 2 cucchiaini • 750 kcal
  • Succo di limone 30 ml • 29 kcal
  • Maizena (amido di mais) 1/2 cucchiaino • 750 kcal
  • Uvetta 50 gr • 317 kcal
  • Marsala 30 ml
  • Pangrattato 40 gr • 351 kcal
  • Burro 50 gr • 750 kcal
  • Cannella 1 cucchiaino
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Lo strudel di mele con pasta fillo è una versione più croccante e leggera del classico strudel di mele, ma comunque golosa e più veloce e facile da preparare. La pasta fillo è simile alla pasta sfoglia, ma è molto più leggera e delicata: per questo bisogna utilizzarne 4 fogli sovrapposti. Nella nostre ricetta arricchiremo le mele con uvetta aromatizzata al Marsala e con succo e scorza di limone, che smorzeranno l'inconfondibile aroma della cannella. Una volta pronto, potete gustare il vostro strudel di mele con pasta fillo per la colazione o la merenda: potete servirlo a temperatura ambiente o leggermente scaldato, magari accompagnato da gelato alla vaniglia.

Come preparare lo strudel di mele con la pasta fillo

Sbucciate le mele e tagliatele a tocchetti. Sistematele in una padella con lo zucchero a fuoco medio e, nel frattempo, mettete l'uvetta a bagno nel Marsala con un po' di acqua. Cuocete le mele per circa 4 minuti e aggiungete la scorza di limone, continuando la cottura fino a quando sarà dorata. Unite il succo di limone sciolto nella maizena, l'uvetta strizzata e continuate la cottura per altri 3 minuti, mescolando spesso e lasciate intiepidire. In una ciotola mescolate il pangrattato, la cannella e lo zucchero e sciogliete il burro al microonde, senza scaldarlo troppo.Foderate la teglia con la carta forno, adagiateci sopra il primo foglio di pasta fillo.

Spennellate con un po' di burro fuso, cospargetelo poi con il composto di pangrattato, adagiateci sopra l'altro foglio di pasta fillo, spennellatelo con altro burro fuso e procedete allo stesso modo di prima, continuando anche con gli altri due fogli. Sistemate ora il ripieno nella parte centrale in orizzontale, chiudete i bordi, in alto e in basso e chiudete bene il rotolo. Pra rigiratelo, così che la chiusura sia a contatto con la teglia. Spennellate ancora con il burro fuso, cospargete con il composto di pangrattato, cannella e zucchero e praticate alcuni tagli con un coltellino, così da far fuoriuscire l'umidità in cottura. Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 25 minuti o fino a doratura. Prima di servire lasciate raffreddare. Il vostro strudel di mele con pasta fillo è pronto per essere servito a fette.

Consigli

Potete aggiungere agli ingredienti anche una manciata di pinoli o delle noci sbriciolate grossolanamente.

Fate attenzione quando maneggiate la pasta fillo, in quanto è molto delicata.

Una volta pronto, fate raffreddare lo strudel di mele, lasciandolo riposare per qualche ora a temperatura ambiente.

Se non trovate la pasta fillo potete utilizzare la pasta sfoglia: in questo caso stendete il foglio, adagiateci al centro il composto e richiudete bene. Spennellate con il tuorlo d'uovo e cospargetelo con zucchero di canna prima di infornare.

Varianti

Per una preparazione più veloce potete utilizzare le mele senza cuocerle in padella: tagliatele a fettine sottili, mettetele in una ciotola con succo di limone, zucchero, marmellata, cannella e uvetta, a cui potete aggiungere anche del cioccolato fondente tritato, e mescolate bene. Oliate il piano di lavoro, stendete il primo foglio di pasta fillo e spennellatelo con del latte, stendete sopra il secondo foglio, e ripetete il procedimento per tutti e 4 i fogli di pasta fillo. Disponete il ripieno al centro, chiudete i lati verso l'interno e arrotolate lo strudel. Sistematelo sulla teglia rivestita con carta forno e cuocete a 180° per circa 20 minuti. Servitelo cosparso con zucchero a velo o cannella.

Conservazione

Potete conservare lo strudel di mele con pasta fillo per 2 giorni al massimo.