ingredienti
  • Pasta sfoglia 1 rotolo • 470 kcal
  • Panna da montare 150 ml
  • Crema pasticcera 100 gr
  • Zucchero a velo q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli sporcamuss, conosciuti anche come sporcamusi o stusciamuss, sono delle tipiche sfogliatine pugliesi: si tratta di quadratini di pasta sfoglia ripieni di golosa crema pasticcera che, nella nostra ricetta, abbiamo unito alla panna montata, per rendere la crema ancora più delicata. La particolarità di questi dolcetti baresi è che vanno serviti e gustati rigorosamente caldi, anche nella stagione estiva. Nel mangiarli è quasi impossibile non sporcarsi il naso o la bocca, in dialetto "o muss", anche per la presenza di zucchero a velo, utilizzato per la presentazione. Ecco come prepararli in pochi e semplici passaggi.

Come preparare i sporcamuss

Tagliate la pasta sfoglia in quadrati di uguali dimensioni. Sistemate i quadratini su una leccarda rivestita con carta forno. Spennellate con il latte e aggiungete lo zucchero. Infornate poi a 180° per 15 minuti. Montate la panna ben ferma e aggiungete la crema pasticcera preparata in precedenza. E mescolate con movimenti dal basso verso l'alto per non far smontare la crema

Fate raffreddare i quadratini di sfoglia, poi riempitene uno di crema, con l'aiuto della sac à poche, e coprite con il quadratino corrispondente. Completate tutti i sporcamuss e, prima di servirli, spolverateli con lo zucchero a velo. I vostri deliziosi sporcamuss sono pronti per essere gustati.

Consigli

Servite gli sporcamuss subito dopo la preparazione: in questo modo resteranno croccanti. In caso contrario diventeranno mollicci, perdendo la loro perfetta fragranza.

Chi preferisce potrà farcire gli sporcamuss solo con crema pasticcera o con la crema diplomatica,  ideale per questa tipologia di preparazioni. In alternativa potete aggiungere alla crema le fragole tagliate a pezzetti e il cioccolato in scaglie.