ingredienti
  • Spigola (o branzino) 400 gr
  • Erbe aromatiche miste q.b.
  • Patate 4 • 661 kcal
  • Limone 1 • 15 kcal
  • Sale marino q.b. • 750 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La spigola al forno è un secondo piatto di mare gustoso e sano: è infatti povero di grassi, e in maggior parte si tratta di Omega 3, oltre ad essere ricca di proteine e sali minerali. La spigola, detta anche branzino, ha inoltre carni bianche e sode e un sapore delicato che piace a tutti: nella nostra ricetta l'abbiamo preparata su un letto di patate e insaporita con fette di limone e un trito di erbe aromatiche: prezzemolo, rosmarino e menta, ma potete utilizzare le erbe che preferite. Scopriamo allora come realizzare un secondo piatto delizioso e leggero, ottimo per la cena, in modo facile e veloce.

Come preparare la spigola al forno

Preparate le patate,(1) lavatele, pelatele e tagliatele a fette o a spicchi, come preferite. Sistematele in una pirofila unta con olio, aggiungete il sale e il pepe e cuocete in forno per 10 minuti circa a 200°. Sciacquate le spigole già pulite sotto acqua corrente e asciugatele tamponando con carta da cucina.(2) Tritate le erbe aromatiche e tagliate l'aglio in due. Farcite la pancia della spigola con l'aglio e il trito di erbe e aggiungete un po' di sale. Sistemate le spigole sulle patate, spolverate con il trito di erbe e adagiate sul dorso le fettine di limone. Fate cuocere sempre a 200° per circa mezz'ora: il pesce sarà cotto quanto la pelle si staccherà facilmente. Una volta pronta lasciate intiepidire la vostra spigola al forno e servite.(3)

Consigli

Per donare croccantezza al trito di erbe potete mescolarlo al pangrattato, prima di aromatizzare la spigola. Chi invece vuole donare al pesce una nota piccante particolare, potrà aggiungere alle erbe aromatiche un po' di zenzero.

Prima di acquistare la spigola accertatevi che si fresca: le branchie dovranno avere un colore vivido, la carne dovrà risultare soda ed eleastica e controllate anche che gli occhi siano lucidi. Inoltre preferite spigole pescate in mare aperto: saranno più gustose.

Chi preferisce il pesce spinato potrà realizzare la ricetta con i filetti di spigola: in questo caso il pesce dovrà cuocere in forno per 10-15 minuti.

In alternativa potete preparare il branzino al sale, una ricetta scenografica con una particolare cottura in crosta di sale.

Varianti

Una variante che potete realizzare è la spigola al cartoccio accompagnata con pomodorini: pulite la spigola in modo da poterla farcire all'interno con il trito di erbe aromatiche e sale. Pelate i pomodori freschi, tagliateli a dadini e tagliate l'aglio a spicchi. Preparate una teglia con della carta forno, adagiateci sopra la spigola farcita con erbe tritate e aglio, coprite con i pomodorini, aggiungete l'olio e ricoprite con la carta forno. Fate cuocere in forno a 250° per mezz'ora.

Come conservare la spigola al forno

Potete conservare la spigola al forno in frigo per 2 giorni coperta con pellicola trasparente o all'interno di un contenitore ermetico. Prima di servirla scaldatela nel forno a microonde e aggiungete un po' di olio per ammorbidirla.