ingredienti
  • Pesce spada 300 gr (fette spesse)
  • Salmone 300 gr • 170 kcal
  • Gamberetti 8
  • Seppioline 8
  • Zucchine 2 medie • 17 kcal
  • Peperoni 2 giallo e rosso • 79 kcal
  • Erbe aromatiche miste q.b.
  • Vino bianco 1/2 bicchiere • 21 kcal
  • Sale marino q.b. • 750 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 3-4 cucchiai • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli spiedini di pesce sono un secondo piatto delizioso e leggero, ideale per l'estate, ma da gustare tutto l'anno, perfetti da servire anche come finger food. Gli spiedini di pesce sono molto veloci da cucinare e potete prepararli con tonno, salmone, pesce spada, o con i tipi di pesce che preferite: magari tra quelli disponibili in pescheria. Nella nostra ricetta li abbiamo alternati alle verdure e aromatizzati con un mix di erbe, per renderli ancora più gustosi e profumati, infine li abbiamo cotti in padella: ma potete prepararli anche alla griglia o al forno, magari con una squisita panatura.

Come preparare gli spiedini di pesce

Cominciate a preparare il pesce: tagliate il pesce spada e il salmone a cubotti di circa 3 cm.(1) Lavate zucchine e peperoni e tagliate le prime a rondelle di 1/2 cm e i peperoni a qaudrati di 3 cm. Prendete gli spiedini di legno e infilzate alternando pesce e verdura, quindi una zucchina, pesce spada, peperone, salmone, ancora zucchine, gambero peperone e seppia. Continuate fino a completare tutti gli spiedini.(2) In una padella antiaderente capiente mettete un po' di olio, aggiungere le erbe aromatiche tritate: alloro, timo, rosmarino, salvia. Fate insaporire per pochissimi minuti e poi aggiungete gli spiedini, lasciateli rosolare almeno per 5 minuti per lato, aggiungete poi il vino bianco, lasciate sfumare e aggiungete un po' di sale e pepe. Coprite con il coperchio e fate cuocere a fuoco lento per 15 minuti circa: non dovranno essere secchi e asciutti. Una volta pronti servite subito i vostri spiedini di pesce, (3) accompagnati da una fresca insalata mista o dal contorno che preferite.

Consigli

Per la preparazione potete utilizzare anche altre tipologie di pesce e variarle in base a gusti e disponibilità, così come le verdure.

Chi preferisce, prima della cottura, potrà preparare una deliziosa marinatura: realizzatela con aglio, peperoncino, erbe aromatiche, scorza di limone, olio, sale e pepe e mescolate il tutto. Distribuite la marinatura sugli spiedini, coprite con pellicola trasparente. Sistemate in frigo per mezz'ora e procedete con la preparazione cuocendo gli spiedini sulla piastra ben calda.

Se decidete di cuocere gli spiedini di pesce al forno, potete preparare una squisita panatura: inserite in un contenitore pangrattato, aglio e prezzemolo tritati e olio. Rotolate gli spiedini nella panatura e sistemateli su una leccarda rivestita con carta forno. Fate cuocere in forno già caldo a 180° per 30 minuti, passando alla modalità grill per gli ultimi 10 minuti.

Conservazione

Potete conservare gli spiedini di pesce in frigo per un giorno al massimo, coperti con pellicola trasparente o all'interno di un contenitore ermetico.