ingredienti
  • Spaghetti 360 gr • 365 kcal
  • Vongole veraci 1,2 Kg
  • Pomodorini 450 gr • 20 kcal
  • Aglio 2 spicchi • 79 kcal
  • Peperoncino piccante fresco 1
  • Olio extravergine d’oliva 6 cucchiai • 29 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Prezzemolo tritato q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli spaghetti con vongole e pomodorini sono un primo piatto tipico della cucina mediterranea, un classico della tradizione napoletana, in cui è racchiuso tutto il profumo del mare. Questa variante rossa degli spaghetti con le vongole è veloce e facile da preparare: si cucinano infatti spurgando le vongole in acqua fredda, che saranno poi versate in padella con aglio e olio lasciandole aprire a fiamma alta. Ma ecco come preparare questo delizioso primo piatto in pochi passaggi.

Come preparare gli spaghetti con vongole e pomodori

Lavate le vongole sotto acqua corrente fredda, sistematele in una ciotola piena di acqua salata, fatele spurgare per un'ora e sciacquatele. Fate scaldare in una padella 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva, aggiungete lo spicchio d'aglio e fatelo rosolare. Versate le vongole e fatele cuocere fino quando non saranno aperte. Scolatele dal condimento, sgusciatene una parte, eliminate quelle che sono rimaste chiuse e filtrate il liquido di cottura. Scaldate altri 3 cucchiai di olio nella stessa padella, rosolate un altro spicchio d'aglio e il peperoncino tagliato grossolanamente.

Lavate e tagliate i pomodorini, aggiungeteli in padella e fateli cuocere per circa 15 minuti. Unite i molluschi sgusciati e continuate la cottura per altri 15 minuti. Bagnate di tanto in tanto con il liquido di cottura filtrato delle vongole. Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente e salata, scolate gli spaghetti al dente e versateli nel condimento. Mescolate e fate saltare a fuoco alto. Aggiungete una manciata di prezzemolo tritato, qualche vongola con il guscio, e servite subito.

Consigli

Utilizzate solo vongole fresche e, per spurgarle alla perfezione ed eliminare i residui di sabbia, mettetele in acqua di mare oppure in acqua e sale: occorreranno circa 35 gr di sale per ogni litro di acqua. Preferite recipienti in ceramica o in coccio, e tenetele in ammollo per circa 2 ore in un contenitore ampio, evitando così di ammassarle. Lavatele poi sotto acqua corrente, sciacquandole con le mani e strofinandole delicatamente l'una contro l'altra.

Per la preparazione di questa pietanza scegliete pomodorini freschi, preferibilmente i ciliegino.

Chi preferisce potrà sfumare le vongole con il vino bianco: potrebbero però perdere di sapore.

Mantecate gli spaghetti nel condimento con acqua di cottura, per realizzare una pietanza squisita e cremosa.