ingredienti
  • Spaghetti di soia 250 gr
  • Carote 1 • 661 kcal
  • Peperone rosso 1 • 15 kcal
  • Peperone verde dolce 1
  • Germogli di soia 150 gr • 49 kcal
  • Salsa di soia 30 gr • 750 kcal
  • Scorza di limone 1/2 • 50 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli spaghetti di soia sono una specialità orientale, un piatto leggero e saporito ricco di verdure e molto digeribile. Nella nostra ricetta abbiamo preparato una versione vegetariana con verdure saltate e germogli di soia, il tutto arricchito con salsa di soia: i germogli doneranno la nota croccante al piatto, gli spaghetti di soia, grazie al loro sapore neutro, daranno modo di sbizzarrirsi con gli ingredienti, la salsa di soia donerà la giusta sapidità al piatto. Chi preferisce potrà aggiungere del petto di pollo grigliato, così da realizzare un gustoso piatto unico.

Come preparare gli spaghetti alla soia

Lavate le carote, eliminate le estremità, pelatele (1) e tagliatele alla julienne. Lavate il peperone, dividetelo a metà a tagliatelo sempre a listarelle o a pezzetti.(2) Affettate ora il cipollotto e tagliate i peperoncini verdi dolci a rondelle.

Scaldate l'olio in padella e rosolate il cipollotto, versate un paio di cucchiai di acqua così da farlo stufare. Unite poi le carote, il peperone e il peperoncino dolce. Cuocete per circa 5 minuti e poi aggiungete la salsa di soia, continuando la cottura per altri 5 minuti. Portate ad ebollizione l'acqua e cuocete gli spaghetti di soia per un paio di minuti con il coperchio: seguite le istruzioni riportate sulla confezione. Scolate e passateli subito sotto acqua fredda, sgranateli così da non farlo rapprendere troppo. Aggiungete gli spaghetti alle verdure e mescolate, grattugiate la scorza di limone e serviteli subito.

Consigli

Potete sostituire gli spaghetti di soia con i noodles, gli spaghetti di riso che hanno sempre un sapore neutro adatto alla preparazione.

Potete donare croccantezza al piatto aggiungendo semi di sesamo, oppure anacardi, mandorle e arachidi sbriciolati, prima di servire.

Potete trovare spaghetti, salsa e germogli di soia nei grandi supermercati o nei negozi di alimentari etnici.

Per consumare i vostri spaghetti di soia come piatto unico, potete aggiungere al piatto del petto di pollo o di tacchino grigliati: una volta cotti, tagliateli a listarelle, da aggiungere alle verdure prima di unire gli spaghetti.

Chi vuole preparare una ricetta veloce, con gli ingredienti che ha in casa, potrà realizzare gli spaghetti alla soia con i normali spaghetti: in quest'ultimo caso vi basterà utilizzare cipolla, carote e zucchine, da tagliare alla julienne. Fatele saltare in padella con l'olio. Cuocete gli spaghetti, scolateli al dente e versateli nella padella con le verdure, aggiungete un uovo e mescolate velocemente per distribuirlo al meglio. Aggiungete infine la salsa di soia, amalgamate e servite.