ingredienti
  • Patate 350 gr • 661 kcal
  • Burro 40 gr • 79 kcal
  • Sale qb • 79 kcal
  • Uova 2 • 750 kcal
  • Pepe nero qb • 79 kcal
  • Latte fresco intero 40 ml • 63 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il soufflé di patate è una ricetta che si prepara con pochi ingredienti poveri e che va servito appena sfornato perché si sgonfia in pochi minuti. D'altronde lo possiamo già capire dalla parola soufflé, participio passato del verbo souffler, che significa soffiare, e dà proprio l'idea che sia un piatto soffice che si gonfia in forno. Il piatto può essere servito come contorno o, se preparato in misura maggiore, come secondo piatto.

Come preparare il soufflé di patate

Lessate le patate in abbondante acqua salata (1). Fatele intiepidire nella loro acqua di cottura, sbucciatele e schiacciatele con la forchetta (2). Sciogliete il burro nel microonde per qualche minuto (3) e aggiungetelo alle patate.

Unite i tuorli alle patate e mescolate bene (4). Aggiustate di sale e pepe e unite il latte (5). In una seconda ciotola montate a neve gli albumi e versateli sulle uova (6).

Mescolate molto delicatamente dal basso verso l'alto in modo da ottenere un impasto omogeneo (7). Versate il composto ottenuto nei pirottini, precedentemente imburrati e infarinati e infornate a 180° per circa 20/30 minuti. Servite il soufflé di patate subito.

Consigli

  • Per ottenere un soufflè di patate perfetto non montate le uova a neve ferma, devono essere stabili al punto giusto.
  • Utilizzate solo uova a temperatura ambiente e non fredde di frigorifero.
  • Potete arricchire il souffé con formaggio filante, prosciutto cotto tagliato a dadini oppure mozzarella. Durante la cottura, non va mai aperto il forno perché i soufflé potrebbero sgonfiarsi subito per lo sbalzo di temperatura. Terminata la cottura, fateli stare in forno per qualche minuto prima di servirli.
  • Il forno deve essere alla temperatura giusta, quindi accendetelo circa 15 minuti prima di infornare.
  • I soufflé di patate possono essere preparati nei pirottini, come in questa ricetta, o in un contenitore unico. Se optate per questa soluzione, riempite il contenitore, precedentemente oliato, solo per 2/3 della sua capienza.