ingredienti
  • Cioccolato fondente 125 gr • 515 kcal
  • Latte fresco intero 140 ml • 63 kcal
  • Zucchero a velo 40 ml • 750 kcal
  • Tuorli 2 • 470 kcal
  • Albumi 3 • 750 kcal
  • Maizena (amido di mais) 1 cucchiaio • 338 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il soufflé al cioccolato è un invitante tortino tipico della tradizione francese a base di cioccolato, latte, zucchero e uova.

Versate il latte all'interno di una pentola dal fondo spesso e portate a bollore il latte a fuoco lento mescolando di tanto in tanto. Aggiungete il cioccolato a pezzetti e continuate a mescolare per scioglierlo completamente incorporando anche lo zucchero a velo(1). Aggiungete a questo punto i tuorli e mescolate rapidamente fino ad ottenere una crema corposa e liscia priva di grumi (2). Nel frattempo in una planetaria o con l'aiuto di fruste elettriche montate a neve gli albumi con lo zucchero a velo (3).

Aggiungete gli albumi al composto di cioccolato a temperatura ambiente ed amalgamateli con movimenti dal basso verso l'alto in modo da non smontare il composto (4). Imburrate gli stampi da soufflé e cospargete la superficie di zucchero. Versate l'impasto fino a 3/4 ed avvolgete gli stampi con carta da forno alta circa 8 cm per fare in modo che nella cottura il soufflé non fuoriesca e riesca a crescere verso l'alto (5). Trasferite gli stampi in una teglia e cuocete i soufflé in forno statico a 200°C per circa 12 minuti. Cospargete con zucchero a velo e servire ancora caldo (6).

Consigli di preparazione

Preparare il soufflé al cioccolato può sembrare semplice da preparare ma bisogna fare molta attenzione in alcuni passaggi per ottenere un dolce alto e cotto alla perfezione:

  • Mescolate spesso il latte e portatelo a bollore a fuoco basso per evitare di bruciarlo e la pellicola che si formerebbe con il calore che porterebbe quindi alla presenza di grumi.
  • Sciogliete la cioccolata fuori dal fuoco per evitare ogni rischio di bruciarla.
  • Mescolate rapidamente una volta aggiunti i tuorli per evitare che il calore faccia coagulare l'uovo.
  • Lasciate raffreddare il composto al cioccolato portandolo a temperatura ambiente.
  • Incorporate gli albumi con movimenti dal basso verso l'alto per evitare di smontare il composto dal momento che l'aria  incorporata all'interno sarà l'unico elemento a far crescere il vostro soufflé.
  • Non livellate il composto nello stampino con il classico errore dello sbattere lo stampino sul tavolo: in questo modo rompereste tutte le bolle di aria create all'interno vanificando il lavoro ed impedendo che il soufflé cresca.
  • Non aprite il forno per alcuna ragione fino al termine della cottura, quindi immergendo uno stuzzicadenti al centro del soufflé testatene la cottura: se ne verrà fuori pulito sarà cotto alla perfezione.

Differenza tra soufflè e tortino al cioccolato

La differenza tra il soufflè al cioccolato e il tortino è nella consistenza del dolce: il soufflè è morbidissimo, il tortino ha un cuore caldo e cremoso. Inoltre le preparazioni sono notevolmente diverse anche se gli ingredienti sono simili.

Conservazione

Trattandosi di un composto delicato che smonta facilmente è consigliabile consumare il soufflé al cioccolato immediatamente dopo la preparazione.