ingredienti
  • Melone 500 gr
  • Zucchero bianco 160 gr • 750 kcal
  • Acqua 200 ml • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il sorbetto al melone è perfetto come dessert fresco, da servire come fine pasto, ma anche come dissetante merenda estiva nelle giornate di gran caldo. Basteranno pochi ingredienti: melone, zucchero e acqua, per realizzare un sorbetto cremoso e spumoso senza gelatiera. Il procedimento sarà più lungo, in quanto dovrete girarlo diverse volte, ma il risultato finale sarà ottimo. Ecco come prepararlo in pochi passaggi.

Come preparare il sorbetto al melone

Mettete sul fuoco un pentolino con l'acqua e lo zucchero e mescolate fino a quando lo succhero non si sarà completamente sciolto. Una volta realizzato questo sciroppo, lasciatelo raffreddare: potete immergere il pentolino in acqua fredda per velocizzare i tempi. Tagliate il melone a fette, sbucciatelo e togliete i semi. Ricavatene la polpa e frullatela fino ad ottenere una purea omogenea. Fate raffreddare bene in frigo e aggiungeteci poi lo sciroppo. Versate il composto in una vaschetta di acciaio ghiacciata, che avete precedentemente lasciato in freezer, e mescolate. Coprite il sorbetto con della carta alluminio e fate riposare in frigo. Mescolate il sorbetto ogni mezz'ora, ripetendo l'operazione almeno per 5 volte: il sorbetto comincerà a ghiacciare e, mescolando, romperete i cristalli di ghiaccio. Il risultato finale dovrà essere di un sorbetto cremoso e morbido. Fate riposare in frigo per tutta la notte, se potete. Lasciate il sorbetto al melone a temperatura ambiente per 5 minuti, prima di servirlo.

Consigli

Se il melone dovesse essere particolarmente dolce, potete diminuire la quantità di zucchero. Se invece vi accorgete invece che il sorbetto è troppo dolce, potete aggiungere un po' di succo di limone, così da riequilibrare il gusto.

Se durante le fasi di mescolamento il sorbetto al melone dovesse risultare ghiacciato, lasciatelo per un p0′ a temperatura ambiente, tagliatelo a pezzi e passatelo nel mixer. Potete poi inserirlo di nuovo nella vaschetta e continuare con il mescolamento ogni mezz'ora.

Servite il sorbetto di melone decorato con qualche fogliolina di menta, accompagnato, magari, con una macedonia di frutta o di fragole.

Potete realizzare il sorbetto con la frutta che preferite: al posto del melone cantalupo o del melone bianco, potete utilizzare cocomero, fragole, kiwi o ciò che avete a disposizione.

Conservazione

Il sorbetto al melone può essere conservato in freezer per 5-6 giorni.