ingredienti
  • Carne di vitello 4 fettine
  • Burro 80 gr • 750 kcal
  • Passata di pomodoro 400 gr • 18 kcal
  • Mozzarella 100 gr • 280 kcal
  • Vino bianco 1/2 bicchiere • 65 kcal
  • Farina tipo 00 q.b. • 517 kcal
  • Basilico q.b. • 15 kcal
  • Origano q.b. (a scelta)
  • Sale marino q.b. • 1 kcal
  • Pepe nero q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le scaloppine alla pizzaiola sono un secondo piatto facile da preparare e ricco di gusto: tenere fettine di carne di vitello infarinate e rosolate in padella, avvolte poi da una gustosa salsa di pomodoro aromatizzata con basilico e origano e arricchite con fettine di mozzarella filante, che rendono la pietanza davvero unica. Una ricetta sfiziosa e invitante che piacerà anche ai bambini. Ecco come prepararle per una cena veloce e ricca di gusto.

Come preparare le scaloppine alla pizzaiola.

Battete le fettine di carne coprendole con della pellicola trasparente (1) o sistemandole tra due fogli di carta forno: in questo modo la carne sarà più tenera e sottile. In una padella fate sciogliere il burro tagliato a pezzi e aggiungete il sale e il pepe.(2) Nel frattempo passate le fettine di vitello nella farina.(3)

Mettetele in padella (4) e fatele rosolare da entrambe i lati. Una volta cotte sistematele su un piatto da portata e copritele con carta alluminio. Nella stessa padella versate il vino bianco, fatelo sfumare e aggiungete il pomodoro (5) e il basilico e fate cuocere a fuoco lento per 10 minuti coprendo la padella con un coperchio. A parte tagliate le fettine di mozzarella sottili e scolando bene l'acqua. Non appena il sugo sarà pronto adagiate in padella le scaloppine e aggiungete la mozzarella, l'origano e continuate la cottura per circa 2 minuti o fino a quando la mozzarella non si sarà sciolta. Le vostre scaloppine alla pizzaiola sono pronte per essere gustate ben calde.(6)

Consigli.

Al posto della mozzarella potete utilizzare la provola oppure la scamorza, formaggi che doneranno alla pietanza un sapore più rustico. In alternativa alle fettine di vitello, invece, potete scegliere la lonza di maiale: l'importante è che le fettine di carne siano sottili.

Per la preparazione del sugo potete utilizzare anche i pomodori pelati o i pomodori ciliegino da tagliare a metà senza spellarli, così da conservarne intatto il sapore.

Se volete rendere ancora più gustose le vostre scaloppine alla pizzaiola, aggiungete al sugo capperi e olive nere, per una preparazione dal sapore mediterraneo.

Come conservare le scaloppine alla pizzaiola.

Potete conservare le scaloppine di vitello alla pizzaiola in frigo per 2 giorni all'interno di un contenitore ermetico. Prima di servirle potete riscaldarle nel forno a microonde.