ingredienti
  • Carne di vitello 600 gr
  • Burro 40 gr • 43 kcal
  • Marsala 60 ml
  • Farina tipo 00 Q.B. • 750 kcal
  • Sale marino Q.B. • 286 kcal
  • Pepe nero Q.B. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le scaloppine al marsala sono una gustosa variante delle scaloppine a base di vitello infarinate e cotte in burro ed olio extravergine d'oliva. Si insaporiscono con del marsala ridotto fino ad ottenere una saporitissima salsa di accompagnamento creando, così, un interessantissimo contrasto tra il salato della carne e la dolcezza del Marsala.

Disponete le fette di carne su un foglio di carta da forno, ricopritele con un altro foglio ed assottigliatele con un batticarne (1). Spargete la farina in un piatto ed infarinate le fette di carne su tutti i lati pressando leggermente con le dita e rimuovendo l'eccesso (2). In una padella antiaderente versate l'olio extravergine d'oliva  con una noce di burro e scaldate a fuoco medio (3).

Aggiungete le fette di carne in padella ed alzate la fiamma iniziando a rosolare la carne (4). Una volta che avrete rosolato su entrambi i lati, abbassate la fiamma e aggiustate di sale e pepe (5). Mettete da parte la carne e versate il Marsala in padella recuperando il fondo di cottura. Iniziate a ridurre abbassando la fiamma al minimo fino a raggiungere la consistenza desiderata. Servite le scaloppine al Marsala irrorando la carne (6).

Consigli di preparazione

Preparare le scaloppine al marsala è davvero semplicissimo. Richiede infatti pochissimo tempo e pochi e semplici passaggi, ma certamente la cura ai dettagli fanno la differenza tra un buon piatto ed un piatto ottimo:

  • Battete con cura la carne in modo da assottigliare la carne romprendone le fibre e rendendola più morbida ma fate attenzione a non sfaldarla.
  • Infarinate su entrambi i lati la farina pressando leggermente con le dita per assicurarvi che aderisca bene alla carne in modo che formi una crosticina uniforme ma rimuovendone l'eccesso  in modo da evitare che bruci in cottura.
  • Rosolate a fiamma alta la carne in modo da formare una crosticina uniforme, quindi abbassate per cuocere la carne all'interno.
  • Riducete a fiamma bassa il marsala recuperando il fondo di cottura con un cucchiaio di legno, aggiungendo un cucchiaio di maizena se necessario.

Conservazione

Il consiglio è quello di consumare le scaloppine al marsala immediatamente dopo la preparazione, in alternativa potete conservarle fino a due giorni coprendole e tenendole ad una temperatura di 8-10°C.