ingredienti
  • Sarde 800g
  • Pangrattato 100g • 351 kcal
  • Prezzemolo tritato un ciuffo • 79 kcal
  • Timo q.b. • 661 kcal
  • Maggiorana q.b.
  • Sale q.b. • 750 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
  • Olio q.b.
  • Succo di limone 1 • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le sarde al forno sono un secondo piatto di pesce facile e veloce da preparare. Tutti conosciamo la pasta con le sarde o le sarde a beccafico eppure questi piccoli pesci azzurri possono essere utilizzati in numerosissime ricette: non lasciatevi ingannare dalle dimensioni, il loro gusto vi sorprenderà! Oggi le abbiamo preparate con una leggera panatura a base di pan grattato ed erbe aromatiche, il tutto cotto in forno per un piatto leggero perfetto per chi predilige un'alimentazione sana e nutriente. Pochi minuti e qualche trucco: vediamo come portare in tavola delle sarde al forno perfette che andranno letteralmente a ruba!

Come preparare le sarde al forno

Pulite le sardine eliminando la testa e incidendole nel senso della lunghezza con un coltello ben affilato. Eliminate le viscere interne e la testa (1). Sciacquatele sotto un getto di acqua fredda corrente, apritele a libro ed asciugatele con un foglio di carta da cucina (2). Preparate la panatura aromatizzata versando in una ciotola il pangrattato (3).

Tritate finemente uno spicchio di aglio privato dell'anima (4), il prezzemolo, il timo e la maggiorana ed uniteli al pangrattato insieme ad un pizzico di sale e pepe. Mescolate per ottenere una panatura omogenea (5). In una seconda ciotola unite l'olio Evo e il succo di limone e mescolate (6).

Foderate una teglia con un foglio di carta forno (7). Passate le vostre sarde prima nella miscela di olio e limone poi nel pangrattato girandole per far aderire bene la panatura (8). Sistematele nella teglia foderata facendo attenzione a non sovrapporle. Irrorate con un filo di olio Evo e cuocete in forno per 10 minuti a 200 gradi fino a quando risulteranno ben dorate (9). Servite subito le vostre sarde al forno con una spruzzata di succo di limone!

Consigli

Per un gusto agrodolce potete aggiungere alla panatura delle vostre sarde delle mandorle dolci tritate.

Potete cuocere le sarde anche in padella con un filo di olio evo per 10 minuti girandole a metà cottura.

In alternativa al pangrattato, per una panatura più corposa, utilizzate della mollica di pane rafferma tritata in un mixer.

Conservazione

Le sarde al forno possono essere conservate per due giorni in frigo chiuse in un contenitore ermetico.