ingredienti
  • Riso 320g
  • Barbabietola rossa 100g
  • Cipolla q.b • 21 kcal
  • Brodo vegetale 1 litro • 11 kcal
  • Vino bianco un bicchiere • 21 kcal
  • Burro una noce • 43 kcal
  • Parmigiano grattugiato 60g • 21 kcal
  • Sale q.b. • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il risotto alla barbabietola è un primo piatto facile da preparare e buono da gustare. La barbabietola dona al riso un intenso colore rossastro che rende questo piatto particolare e bello da vedere. La barbabietola, anche detta rapa rossa, è famosa per il suo colore acceso e per il suo sapore dolce e delicato che in questa ricetta si sposa perfettamente con la corposità del parmigiano. Se avete poco tempo ma non volete rimunciare al gusto di un buon risotto, seguite questa ricetta e non ve ne pentirete!

Come preparare il risotto alla barbabietola

Preparate il brodo vegetale (1). Prendete la barbabietola rossa precotta e tagliatela grossolanamente (2). Frullatela con un mixer con due cucchiai di brodo per renderla più cremosa e tenetela da parte (3).

Nel frattempo sminuzzate la cipolla (4). Fate sciogliere il burro in un tegame capiente (5), unite la cipolla e lasciatela imbiondire. A questo punto unite il riso e fatelo tostare, sfumate con il vino bianco e lasciate che evapori girando con un mestolo di legno per non fare attaccare il riso sul fondo (6).

Aggiungete man mano il brodo (7) e mescolate fino a che il riso non sarà quasi del tutto cotto (8). Qualche minuto prima che il riso risulti pronto unite la barbabietola frullata e amalgamate fino a fine cottura (9). Unite infine il parmigiano e mantecate con una noce di burro. Servite subito il risotto alla barbabietola.

Consigli

Per questo tipo di preparazione vi consigliamo di utilizzare del riso Carnaroli, perfetto per i risotti.

Se volete stupire i vostri commensali con un'attenzione in più, lasciate da parte qualche cubetto di barbabietola ed un rametto di timo ed uniteli al piatto di riso pronto, il risultato sarà un piatto davvero bello da vedere e con un tocco di morbidezza in più.

Varianti

Per un risotto più leggero potete sostituire il burro con due cucchiai di olio extra vergine di oliva.