ingredienti
  • Riso carnaroli 350 g
  • Melograno 2
  • Cipolla bianca 1 • 661 kcal
  • Burro una noce • 79 kcal
  • Vino bianco 1 bicchiere • 79 kcal
  • Parmigiano grattugiato 40g • 79 kcal
  • Olio q.b.
  • Sale q.b. • 79 kcal
  • Per il brodo
  • Cipolla 1 • 26 kcal
  • Carote 2 • 661 kcal
  • Sedano 1 costa • 661 kcal
  • Patate 1 • 661 kcal
  • Prezzemolo q.b. • 79 kcal
  • Acqua 1 litro • 79 kcal
  • Pepe nero in grani
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il risotto al melograno è un primo piatto facile da preparare e gustosissimo. Una variante sfiziosa e agrodolce perfetta per il periodo autunnale quando sui banchi dei supermercati troviamo il melograno, un frutto ricco di antiossidanti e vitamina C. I suoi chicchi hanno un sapore leggermente acido che si sposa benissimo con la mantecatura del risotto e con il formaggio aggiunto a fine cottura. Se siete amanti dei gusti nuovi e fuori dai canoni della cucina classica non potete perdere quest'occasione per un primo piatto buono da gustare e bello da vedere!

Come preparare il risotto al melograno

Per prima cosa preparate il vostro brodo vegetale (1). Prendete i melograni, puliteli con cura e togliete i semi (2). Tenetene alcuni da parte per la guarnizione del piatto, frullate tutti gli altri e passate il liquido in un colino così da ottenere un succo ben pulito. (3)

Tritate finemente la cipolla e fatela appassire in un tegame con un filo di olio Evo. (4) Quando la cipolla avrà iniziato a dorarsi aggiungete il riso e fatelo tostare per qualche minuto mescolando con un mestolo di legno (5). Aggiungete il vino bianco e lasciate sfumare (6).

Quando il vino sarà evaporato aggiungete il succo di melagrana (7) e il brodo a poco a poco (8) fino a portare il riso a cottura. Se occorre aggiustate di sale. Quando il riso sarà al dente, togliete dal fuoco il tegame, aggiungete la noce di burro e il parmigiano grattugiato(9) e mantecate il vostro risotto. Servite guarnendo con i chicchi di melograno tenuti da parte.

Consigli

Nel pulire i melograni fate molta attenzione a separare bene i chicchi dalla buccia interna bianca il cui sapore è troppo acido e sgradevole al gusto.

Varianti

Per un sapore più corposo potete mantecare il vostro risotto al melograno con un formaggio fresco o con del formaggio taleggio.

Se siete amanti dei sapori forti utilizzate un bicchiere di vino rosso secco al posto del vino bianco, il vostro risotto acquisterà un gusto più marcato e un colore rosso vivo che farà felici i vostri occhi e il vostro palato.