ingredienti
  • Asparagi 500 g • 45 kcal
  • riso ca 350 g
  • Cipolla 50 g • 365 kcal
  • Brodo vegetale 1 litro • 11 kcal
  • Burro 50 g • 750 kcal
  • Sale 1 manciata • 750 kcal
  • Parmigiano grattugiato 100 g • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il risotto agli asparagi è un primo piatto delicato e saporito, si prepara in meno di un'ora e abbastanza facilmente. Il riso servirà a esaltare il gusto intenso della verdura. Un piatto raffinato e anche molto conosciuto che si sposa perfettamente anche per chi segue un regime dietetico o vegetariano. Una vera delizia di stagione.

Come preparare il risotto agli asparagi

Lavate gli asparagi, metteteli in un tagliere e rimuovete i gambi inferiori (1) che metterete da parte per il brodo. Portate a bollore in un pentola un litro d'acqua (2). Pelate la parte legnosa (3) e risciacquate di nuovo.

Separate le cime (4) e mettetele in un piatto a parte (5). Mettete i gambi puliti sul tagliere (6).

Affettate i gambi a rondelle (7) e la cipolla fresca (8). Intanto fate sciogliere il burro in una casseruola (9).

Aggiungete il riso che farete tostare lentamente per due minuti (10). Allungate con il brodo (11) e mescolate con un cucchiaio di legno (12).

A parte in una padella mettete il burro e la cipolla (13) che dovrà diventare trasparente. Aggiungete anche gli asparagi (14) che dovranno ammorbidirsi. Uniteli aol riso e allungate con il brodo (15).

Per ultime mettete le cime (16) e il sale (17). Quando il risotto agli asparagi sarà ben morbido e cremoso aggiungete un altro po' di burro o olio e mantecate con il parmigiano (18). Servite il risotto agli asparagi ancora caldo.

Consigli

Tutti sognano di assaporare un risotto agli asparagi come in ristorante. Ma non è necessario andare a mangiare fuori per gustarlo. Per ottenerlo bisogna rispettare alcuni passaggi fondamentali. Prima di tutto buoni ingredienti: riso adatto, per esempio il carnaroli, e verdure fresche. Poi,ovviamente, la pulizia degli asparagi, come indicato nella ricetta (le punte, quelle che in genere si buttano, vi occorreranno solo per il brodo). Importante seguire una corretta tostatura del riso.

Varianti

Ci sono molte alternative per gustare questo piatto: un esempio è il risotto agli asparagi e pancetta, primo piatto che piacerà a grandi e piccini per il suo sapore irresistibile. Chi non ama questo ingrediente può optare per un risotto con asparagi e speck.  Chi ama il pesce non può non arricchire il piatto con dei gamberetti o salmone.

Conservazione

Il risotto agli asparagi si conserva in frigorifero per un paio di giorni, sistemato in un contenitore ermetico per alimenti.