ingredienti
  • Riso carnaroli 400 g
  • Arancia 1 grande • 34 kcal
  • Limone 1 piccolo • 15 kcal
  • Mandarancio 1 piccolo
  • Acqua q.b.
  • Burro 40 g • 750 kcal
  • Parmigiano 50 g • 374 kcal
  • Vino bianco secco 1/2 bicchiere
  • Sale marino 1 presa • 1 kcal
  • Cipolla 1/2
  • Erba cipollina q.b. • 30 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il risotto agli agrumi è un primo piatto aromatico, che si può mangiare solo durante la stagione invernale, quando le arance raggiungono la giusta maturazione. Una ricetta facile e salutare, da preparare per occasioni romantiche, come San Valentino. Il contrasto gradevole al palato tra l'aspro degli agrumi e la cremosità del parmigiano vi darà l'occasione di gustare non il solito risotto ma una specialità davvero originale. 

Come preparare il risotto agli agrumi.

Lavate l'arancia, il mandarancio e il limone. Spellate l'arancia cercando di non togliere la parte bianca (1) e il limone (2). Tritate la cipolla a fette sottili e mettete in una padella antiaderente (3). 

Aggiungete le scorzette (4) salate un pochino e allungate con l'acqua (5). Intanto dividete a metà le arance, il limone e il mandarancio e togliete i semi (6). 

Togliete dal brodo le scorzette (7). Aggiungete il riso che dovrà tostare (8). Aggiungete dei riccioli di burro e aggiustate di sale. Spremete gli agrumi per ricavarne il succo (9),

aggiungetelo al riso con l'erba cipollina (10) e mescolate. Aggiungete il vino bianco e fate evaporare (11) alzando la fiamma. Abbassate di nuovo e finite di cuocere. Per ultimo cospargete con il parmigiano grattugiato (12). Spegnete, impiattate e servite il risotto agli agrumi ben caldo. 

Consigli.

Gli agrumi possono anche non essere spremuti: potete anche tagliarli a cubotti, cercando sempre di togliere la parte bianca che risulterebbe troppo amara e sgradevole al gusto.

Qualora il risotto agli agrumi lo dovreste far mangiare anche ai bambini, vi consiglio di non usare il vino. Aggiungete, a questo punto, un limone intero. Se non ne siete sicuri prima frullatene metà e versate il primo succo. Assaggiate e se ne gradite altro allungatelo con la seconda spremuta.

Per una ricetta ancora più light sostituite il burro con l'olio extravergine d'oliva. Il risotto agli agrumi è buono anche senza spezie, decidete voi se mettere o meno l'erba cipollina (è l'aroma che più si abbina al primo piatto).

Varianti.

Una variante molto buona e perfetta per gli amanti del pesce è il risotto agli agrumi e gamberi. Il piatto così diventerà ancora più raffinato.

Per chi invece ama le verdure provate il risotto agli agrumi e zucchine. Le verdure dovranno essere aggiunte prima del vino bianco, in modo che si sciolgano insieme alla spremuta.

Conservazione.

Il risotto agli agrumi è molto delicato. Si consiglia di mangiarlo in giornata.