ingredienti
  • Riso carnaroli 500 gr
  • Passata di pomodoro 1 l • 18 kcal
  • Cipolla 200 gr
  • Aglio 1 spicchio • 90 kcal
  • Olio extravergine di oliva 2 cucchiai • 270 kcal
  • Fior di latte 300 gr • 240 kcal
  • Parmigiano grattugiato 150 gr • 374 kcal
  • Origano Q.B.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il riso al forno è un primo piatto a base di riso amalgamato con un sugo ristretto di pomodoro profumato all'origano e formaggio cotto poi in forno.

Come si prepara il riso al forno.

Tritate finemente la cipolla in dadini delle stesse dimensioni (1). In una padella capiente dai bordi alti e dal fondo spesso versate due cucchiai abbondanti di olio. Rosolate l'aglio in camicia insieme alla cipolla tritata per un paio di minuti (2). Aggiungete la passata di pomodoro, salate, unite l'origano ed abbassate la fiamma lasciando cuocere fino a che il sugo non si sarà ristretto (3).

Tagliate la mozzarella prima in fette, larghe un centimetro, quindi in pezzetti lunghi circa tre centimetri ciascuno (4). Portate a bollore un litro d'acqua salata in una pentola capiente e cuocete il riso in bianco per circa 10 minuti (5). Trasferite il riso in una ciotola e versate un filo d'olio per sgranarlo appena dopodiché lasciate intiepidire. Iniziate ad incorporare il sugo ristretto, la mozzarella ed abbondante parmigiano continuando a mescolare con una marisa o con l'aiuto di un cucchiaio di legno. Trasferite il tutto in un tegame unico o in monoporzioni e cuocete in forno preriscaldato a 200°C per circa 25 minuti (6).

Consigli di preparazione.

Preparare il riso al forno è apparentemente facile ma richiede qualche attenzione in passaggi chiave per ottenere la differenza tra una ricetta banale ed una davvero gustosa

  • Tritate finemente la cipolla in modo che rosoli in fretta e non infastidisca nella masticazione.
  • Schiacciate l'aglio con il dorso della mano per farne rilasciare il sapore senza doverlo tagliare a pezzetti difficili da recuperare e poi ricordatevi di rimuoverlo per evitare brutte sorprese durante la degustazione.
  • Salate e pepate il sugo fin da subito e testatene la sapidità tenendo conto del parmigiano che andrete ad aggiungere successivamente ed aggiungete solo in fase finale l'origano per evitare di cuocerlo troppo e perdendo quindi il suo caratteristico aroma.
  • Non cuocete completamente il riso tenendo in considerazione che terminerà la propria cottura in forno.
  • Una volta amalgamato il tutto e posto il riso nel tegame spolverate la superficie con del parmigiano in modo da ottenere una crosticina croccante.
  • Non cuocete eccessivamente il riso per evitare che il sugo, già ristretto in padella, venga assorbito rendendo il riso secco.

Conservazione.

Potete conservare il riso al forno tenendolo coperto con della pellicola per un paio di giorni alla temperatura di 8-10°C.