ingredienti
  • Per 30-35 polpette
  • Olive verdi 80 gr. già snocciolate • 142 kcal
  • Latte parzialmente scremato mezzo bicchiere • 49 kcal
  • Uova 2 • 21 kcal
  • Pangrattato q.b. • 21 kcal
  • Sale marino q.b. • 750 kcal
  • Olio di semi d'arachide 1 litro (per friggere) • 690 kcal
  • Pane 1 fetta di casareccio • 79 kcal
  • Manzo 500 gr di carne macinata (in alternativa anche pollo o maiale) • 130 kcal
  • Per l'impanatura
  • Farina tipo 00 q.b. • 750 kcal
  • Uova 1 • 21 kcal
  • Pangrattato q.b. • 21 kcal
  • Sale marino q.b. • 750 kcal
  • Salse di accompagnamento
  • Maionese q.b. • 690 kcal
  • Ketchup q.b.
  • Salsa barbecue q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le polpette fritte sono un secondo piatto popolare, semplice da preparare con uova, pangrattato, farina e carne macinata. Quando mi hanno chiesto di creare una ricetta che potesse piacere anche ai bambini inappetenti la prima cosa che ho pensato è stata: e che cosa ne so io, di bambini inappetenti? Poi però, mi sono ricordata. Mi sono ricordata di quando mia madre doveva rincorrermi per tutta casa per farmi pranzare e cenare e che tutto questo è durato per ben dodici anni. Eccome se ne so di bambini inappetenti, io stessa lo ero, da piccola, e l'unica cosa che mi faceva star seduta in tavola, forchetta alla mano, sorriso a trentadue denti, erano le carni impanate. Come le polpette. Ecco quindi che oggi vi presento un piatto testato sui bimbi inappetenti, perché l'ho testato su me stessa tanti anni fa, le polpette fritte. Trattasi di semplice carne trita, mista a pane, latte, olive, modellate come delle piccole noci e poi passate nel tris di ingredienti che utilizzo per ogni impanatura: farina, uovo e pangrattato. Le polpette fritte vanno servite calde e piaceranno a grandi e piccini, anche perché sono ottime se accompagnate con salse quali la maionese, il ketchup e – per i più grandi – la salsa barbecue. Per ciò che riguarda la qualità di carne scelta non ci sono limitazioni, potrete scegliere tra pollo, manzo e maiale, oppure fare dei mix delle tre proposte, il gusto non ne risentirà , anzi!

Come si preparano le polpette fritte

Per preparare le polpette fritte non c'è una ricetta univoca, molti possono essere gli ingredienti che compongono le polpette, a seconda dei gusti. Io vi propongo una base di carne macinata di manzo a cui aggiungere olive verdi tritate, uova e pane bagnato nel latte. Volendo potreste aggiungere anche capperi, funghi trifolati e parmigiano grattugiato.

Come prima cosa, per preparare le polpette fritte, togliete la crosta alla fetta di pane, tagliatela a dadini e mettetela a bagno nel latte

Tritale le olive verdi snocciolate

Unite, in una ciotola, tutti gli ingredienti che comporranno le polpette: carne tritata, olive, le due uova, il pane strizzato leggermente dal latte. Salate e mischiate il tutto. A bisogno, nel caso il composto fosse troppo morbido, aggiungete un poco di pangrattato.

Realizzate delle piccole polpette della grandezza di una noce

A questo punto preparate l'impanatura. Vi serviranno tre ciotole, in ognuna metterete gli ingredienti: la farina, un uovo sbattuto e leggermente salato e il pangrattato. Passate le polpette prima nella farina, poi nell'uovo sbattuto e infine nel pangrattato.

Quando le avrete preparate tutte mettete a scaldare in una padella l'olio di arachidi, portatelo a temperatura (circa 180°) e friggetevi poche polpette per volta per un tempo di circa 5 minuti.

Scolatele su di un piatto ricoperto di carta assorbente. Ancora calde potete sistemarle in un cartoccio di carta paglia, accostarci le salse di cui sopra e servirle subito.