ingredienti
  • Per la pasta
  • Farina tipo 00 250 g • 750 kcal
  • Farina di semola q.b.
  • Uova 2 • 750 kcal
  • Per il ripieno
  • Spinaci 300 g • 24 kcal
  • Ricotta di mucca 150 g
  • Parmigiano 50 g • 374 kcal
  • Noce moscata q.b.
  • Sale 1 pizzico • 661 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I ravioli ricotta e spinaci sono un primo piatto noto della tradizione gastronomica italiana. Una ricetta che si sposa bene con i giorni festivi ma anche con le domeniche di sole. Se poi li fate in casa avranno tutto un altro sapore e un profumo di genuinità a cui nessuno saprà resistere. Avere la macchina per la pasta è assolutamente una comodità, ma con questa ricetta scoprirete com'è possibile tirare la sfoglia a mano ottenendo dei ravioli ricotta e spinaci stupendi.

Come preparare i ravioli ricotta e spinaci

In una ciotola mettete la farina (1) e a parte le uova (2). Sbattetele e versatele nel primo contenitore (3).

Lavorate prima con una forchetta (4) e con le mani (5). Formate un panetto e avvolgete nella pellicola per alimenti (6). Fate riposare in frigorifero per 30 minuti.

Dedicatevi intanto al ripieno: in una padella saltate gli spinaci per pochi minuti (7). In un recipiente mettete la ricotta e il parmigiano (8) e, dopo aver lavorato l'impasto, aggiungete la noce moscata (9).

Mettete gli spinaci in un tagliere (10). Affettateli con un coltello (11) e aggiungete alla ricotta (12).

Mescolate per bene e aggiustate di sale (13). Su un piano da lavoro mettete un po' di semola (14) e tirate fuori il panetto (15).

Dividetelo in tre parti uguali (16) e stendete con il mattarello (17). Dividete in due metà uguali (18).

Tagliate le parti in eccesso e non lineari (19) e mettete dei cucchiaini di impasto ben distanziati nella prima sfoglia distanziati (20). Coprite con la restante pasta e sigillate bene con le mani (21).

Spolverate un vassoio con semola (22) e ritagliate i vostri ravioli (23). Riponete nel piatto e coprite con un canovaccio fino al momento della cottura (24).

Consigli

La preparazione dei ravioli ricotta è spinaci è sì poco sbrigativa, ma allo stesso tempo molto soddisfacente. Naturalmente una volta cotti potete scegliere il condimento che più vi piace per il vostro piatto: al sugo, in bianco con il parmigiano o con la panna, ma anche con burro e salvia. Tutte ottime opzioni. Per un sapore più intenso e corposo sostituite la ricotta di mucca con quella di bufala. Ricordandovi che se risulterà poco compatta è meglio farle perdere un po' d'acqua in un colino a maglie strette.

Conservazione

Si consiglia di consumare i ravioli ricotta e spinaci appena fatti. Tuttavia è possibile conservarli in freezer per un mese circa prima di cuocerli.