ingredienti
  • Per i ravioli
  • Farina 00 500g • 43 kcal
  • Uova 5 • 79 kcal
  • Sale un pizzico • 21 kcal
  • Per il ripieno e condimento
  • Spinaci 1 kg • 24 kcal
  • Cernia 300g
  • Burro q.b. • 43 kcal
  • Uova 1 • 79 kcal
  • Pinoli 20g • 595 kcal
  • Scalogno 1 • 29 kcal
  • Prezzemolo tritato q.b. • 79 kcal
  • Sale q.b • 21 kcal
  • pepe q.b • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I ravioli di pesce con spinaci sono ravioli ripieni di polpa di cernia e spinaci e sono un piatto da provare se volete cucinare in un modo diverso i ravioli fatti in casa e sfruttare al massimo il loro formato. Durante il periodo di Natale i ravioli di pesce conquistano sempre per la loro cremosità e, se il ripieno è quello giusto, regalerete un piatto importante ai vostri ospiti.

Come preparare i ravioli di pesce con spinaci

Setacciate la farina su un piano da lavoro e formate la tipica fontana (1). Aprite le uova al centro e sbattetele leggermente con una forchetta (2). Aggiungete un pizzico di sale e impastate con le mani il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e morbido. Formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola trasparente (3) e lasciatelo riposare per 30 minuti.

Lavate gli spinaci (4), sbollentateli per 2 minuti in acqua leggermente salata e scolateli bene (5). Prendetene metà e tritateli con un coltello (6).

In una padella capiente sciogliete una noce di burro (7), unite lo scalogno e il prezzemolo. Aggiungete la cernia spezzettata. Salate e pepate e lasciate rosolare per qualche minuto il pesce. Sfumate con il vino bianco (8) e lasciate evaporare. Quando la cernia sarà cotta unite il composto in un mixer, aggiungete gli spinaci spezzettati, un uovo, i pinoli e frullate. Otterrete un composto morbido e omogeneo (9).

Riprendete il panetto di pasta e stendete con la macchinetta 4 sfoglie (10). Ponete dei mucchietti di impasto con un cucchiaio distanziati tra loro di 4 centimetri su un lato della sfoglia. Richiudete la sfoglia su se stessa (11) e formate con una rondella dentata i ravioli tagliandoli a quadrati. Chiudete bene i bordi così non si apriranno in cottura (12).

Fate sciogliere una noce di burro in una padella (13). Aggiungete gli spinaci non tagliati e fateli insaporire (14). Nel frattempo cuocete i vostri ravioli in acqua bollente (15). Scolateli con una schiumarola quando verranno a galla.  Conditeli con gli spinaci saltati e servite subito.

Varianti

In alternativa alla cernia, potete utilizzare dei filetti di triglia o un trito di gamberi e ricotta. I vostri ravioli saranno più cremosi e dolci.

Se siete amanti della pasta ripiena, provate questi ravioli ripieni di gamberi, oppure questi alternativi ravioli di seppie e mozzarella di bufala.