ingredienti
  • Per l'impasto
  • Uova 3 • 750 kcal
  • Farina 00 150g • 79 kcal
  • Zucchero 120g • 79 kcal
  • Ammoniaca per dolci una punta
  • Scorza di arancia q.b. • 470 kcal
  • Vanillina 1 bustina • 15 kcal
  • Per la glassa
  • Zucchero a velo 400g • 79 kcal
  • albume 1
  • Succo di limone un cucchiaino • 750 kcal
  • Farina 00 20g • 79 kcal
  • Marmellata di albicocche 50g • 252 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I raffiuoli sono dolci che si fanno a Napoli durante il periodo natalizio e sono biscotti che si preparano con una pasta simile al Pan di Spagna ricoperti con una glassa di zucchero. Si preparano qualche giorno prima del Natale e si consumano durante tutto il periodo delle feste. Insieme ai mustaccioli, roccocò e susamielli rappresentano un vero e proprio simbolo della pasticceria campana e, anche se siete alle prime armi, non avrete difficoltà a preparare questi golosi biscotti dalla forma ellittica. 

Come preparare i raffiuoli

Aprite le uova e separate albumi e tuorli. In una terrina capiente unite lo zucchero con i tuorli e lavorate gli ingredienti con delle fruste elettriche fino ad ottenere un composto denso ed omogeneo (1). Setacciate la farina in una ciotola (2). Aggiungete al composto di zucchero e tuorli una punta di ammoniaca, la vanillina (3) e la buccia di arancia grattugiata. Continuate a mescolare e aggiungete la farina setacciata.

In una terrina a parte montate a neve gli albumi con delle fruste (4) e quando il composto risulterà spumoso aggiungetelo al vostro impasto di uova e zucchero (5). Quando il vostro composto sarà ben amalgamato riponetelo in un sacca per dolci (6).

Su una placca da forno rivestita con un foglio di carta da forno (7) formate dei cordoncini a ciuffo di 5/6 centimetri. Lasciate uno spazio di almeno 4 centimetri tra uno e l'altro. Cuocete per 10 minuti a 180 gradi in forno statico (8). Quando risulteranno ben dorati toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare (9).

Preparate la glassa: lavorate gli albumi delle uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso (10). Aggiungete il succo di limone e continuate a lavorare (11). A questo punto glassate i vostri raffiuoli prima con uno strato sottile di marmellata di albicocche (12) ed infine con uno strato di glassa allo zucchero. Aspettate che la glassa si sia asciugata e solidificata prima di servire i raffiuoli.

Consigli

Per spalmare più facilmente la confettura di albicocche provate a scioglierla in un pentolino con un cucchiaio di zucchero per un minuto a fiamma bassa.