ingredienti
  • Radicchio 800 gr • 37 kcal
  • Olio extravergine di oliva 4-5 cucchiai • 79 kcal
  • Parmigiano grattugiato 30 gr • 79 kcal
  • Sale marino q.b. • 750 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il radicchio al forno è un contorno facile e veloce da realizzare, un piatto economico e semplice ottimo per accompagnare secondi di carne, ma anche di pesce. Il radicchio è un ortaggio dal sapore amarognolo che può essere gustato crudo o cotto e ne esistono diverse varietà: per la preparazione di questa ricetta potete utilizzare il famoso radicchio trevigiano, tipico della città di Treviso, dalle foglie lunghe viola e bianche, oppure il radicchio di Chioggia, sempre Veneto, ma dalla forma a palla e dal gusto più amaro, due tipologie particolarmente adatte alla cottura. Il radicchio al forno si prepara in pochissimo tempo: è pronto infatti in soli 15 minuti, nella nostra ricetta ve lo proponiamo in una versione semplice e light condito solo con olio, sale e pepe, e una spolverata di parmigiano, ma può essere arricchito con altri ingredienti e diventare addirittura un piatto unico.

Come preparare il radicchio al forno

Tagliate il cespo di radicchio in più parti e lavatelo sotto acqua corrente.(1)Se utilizzate quello trevigiano tagliatelo in quarti, nel senso della lunghezza. Adagiate il radicchio in una teglia o pirofila, rivestita con carta forno, senza sovrapporli.(2) Irrorate con l'olio, aggiungete poi il parmigiano grattugiato, il sale e il pepe e fate cuocere in forno già caldo a 180° per un quarto d'ora, fino a quando non sarà dorato.(3) Una volta pronto potete servirlo come contorno aggiungendo, magari, un altro filo d'olio.

Consigli

Se volete contrastare l'amaro del radicchio potete aggiungere alla ricetta una manciata di pinoli che, con il loro sapore dolce, doneranno al piatto un gusto davvero gradevole.

Per togliere l'amaro del radicchio, che non a tutti è gradito, potete procedere poi in questo modo: lavate il radicchio, tagliatelo a fette e sistematelo in un contenitore con acqua, aceto bianco e sale. Lasciate in ammollo almeno mezz'ora prima di utilizzarlo per la vostra ricetta.

Se volete donare una nota croccante e saporita al vostro radicchio al forno, aggiungete alla ricetta pangrattato e noci tritate. Fate prima cuocere il radicchio in forno per 15 minuti, aggiungete poi un mix di pangrattato, noci tritate e olio e fate gratinare per pochi minuti accendendo il grill.

Varianti

Potete arricchire la vostra ricetta preparando il radicchio al forno con formaggio: potete utilizzare la fontina, l'asiago o comunque un formaggio morbido e dal sapore non troppo intenso, oppure delle fettine di mozzarella tagliate sottili. Mettete il radicchio lavato e tagliato a fette in una teglia oleata insieme al porro tritato. Ricoprite con le fettine di formaggio, spolverate con il parmigiano, irrorate con olio extravergine d'oliva e cuocete in forno a 180° per 15 minuti. Il vostro radicchio al forno sarà gustoso e filante.

In alternativa potete preparare il radicchio al forno con lo speck: in questo caso pulite il radicchio intero, eliminate il torsolo, lasciandone solo una piccola parte. Tagliatelo ora in fette verticali e avvolgete ogni spicchio con una fettina di speck. Sistemate in una teglia con olio e sale e cuocete a 150° per 15 minuti. Per renderlo ancora più ricco, una volta sfornato aggiungete del formaggio a fette, ripassate in forno per pochi minuti, il tempo di farlo sciogliere e servite come contorno, antipasto o piatto unico. Al posto dello speck potete utilizzare anche della pancetta affumicata o delle fettine di lardo.

Come conservare il radicchio al forno

Potete conservare il radicchio al forno in frigo per 2 giorni al massimo all'interno di un contenitore ermetico.