ingredienti
  • Quinoa 300g • 372 kcal
  • Melanzane 2 • 25 kcal
  • Cipolla 1/2 • 21 kcal
  • Spinaci freschi 200g • 24 kcal
  • Feta greca 100g • 250 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La quinoa con melanzane, feta e spinaci è un ottimo piatto unico, facile e veloce da preparare. Un piatto leggero, ricco di nutrienti e vitamine, perfetto per chi predilige un'alimentazione sana senza però rinunciare ala gusto: la dolcezza degli spinaci si lega benissimo con il sapore deciso del formaggio feta in una ricetta equilibrata e adatta anche a chi è intollerante al glutine. La quinoa è infatti un cereale privo di glutine, ricco di vitamine e altamente digeribile: un alimento poco conosciuto ma davvero prezioso. Vediamo insieme come prepararlo in modo perfetto!

Come preparare la quinoa con melanzane, feta e spinaci

Sciacquate bene la quinoa con abbondante acqua fredda, versatela in una pentola con 600ml di acqua e cuocete a fiamma dolce. Coprite con un coperchio quando inizierà il bollore e lasciate cuocere per 10 minuti fino a quando l'acqua non si sarà assorbita. Spegnete il fuoco, aggiustate di sale e fate riposare la quinoa per 5 minuti prima di sgranarla con una forchetta.

Preparate un trito fine di cipolla e fatelo dorare in un padella antiaderente con un filo di olio evo. Pulite e tagliate le melanzane ed unitele alla cipolla non appena avrà iniziato a schiarirsi. Aggiungete il sale e portate a cottura, scolatele e asciugate l'eventuale olio in eccesso. Nel frattempo sciacquate gli spinaci, eliminate le foglie più dure o ingiallite e spezzettateli grossolanamente. Scolate la feta e tagliatela a cubetti. Unite in una ciotola la quinoa sgranata, la feta, gli spinaci e le melanzane. Aggiungete un filo di olio evo, qualche foglia di basilico e mescolate. Fate insaporire per qualche minuto e servite il piatto.

Consigli

Per la cottura della quinoa controllate le istruzioni sulla confezione, la regola di base è che per 100 grammi di quinoa occorrono 200ml di acqua.

Per questa ricetta è preferibile utilizzare gli spinacini: ottimi da gustare crudi.

Potete aggiungere al vostro piatto qualche pomodorino ciliegino e qualche oliva nera.