ingredienti
  • Patate 1 Kg • 21 kcal
  • Burro 60 gr • 750 kcal
  • Latte 350 ml • 750 kcal
  • Sale marino qb • 750 kcal
  • Pepe nero qb • 79 kcal
  • Parmigiano grattugiato qb • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il purè di patate è un contorno ricco per tanti piatti come arrosti o secondi di pesce ed è una ricetta cremosa e facile da preparare. Si prepara con le patate a pasta bianca perché più farinose e ottime per preparare una purea cremosa. Inoltre devono essere vecchie ma con una buccia integra, senza germogli e, soprattutto, senza la pelle raggrinzita. Una volta scelte le patate, schiacciatele solo con uno schiacciapatate perché, diversamente, rischierebbero di essere appiccicaticce.

Come fare il purè di patate 

Lessate le patate in abbondante acqua salata e portate a bollore (1). Togliete le patate dall’acqua e, ancora calde, senza sbucciarle, tagliatele a metà e mettetele nello schiacciapatate (2). Mettete la purea di patate ottenuta in una pentola fatela andare a fuoco basso.

Aggiungete una noce di burro, il formaggio, il sale ed il pepe. Mescolate per bene e aggiungete il latte poco per volta fino ad amalgamare per bene gli ingredienti e ottenere così la cremosità desiderata (3).

Mettete il purè in una pirofila, distribuite sopra dei fiocchi di burro e parmigiano grattugiato e gratinate per circa 5 minuti, fino a che non si sarà dorato in superficie. Servite il purè di patate tiepido con un buon bicchiere di vino rosso.

Consigli

Nel caso in cui il vostro purè di patate sia troppo liquido potete addensarlo lessando altre patate ed aggiungerle durante la preparazione oppure lasciate andare il purè fino che non si ritireranno i liquidi. Aggiungete latte fino a che non ottenete la consistenza desiderata, partendo dalle dosi della ricetta. Più cremoso volete il purè, più latte dovete aggiungere.

Per rendere più particolare il vostro purè potete aromatizzarlo con due cucchiai di zenzero fresco grattugiato se lo servite con il pesce, i due sapori si sposano perfettamente, oppure potete aromatizzarlo con qualche foglia di salvia o rosmarino se lo servite con una carne più saporita.

Varianti

Il purè di patate può essere preparato senza latte, ricetta utile soprattutto se siete intolleranti al lattosio, ed è possibile prepararlo senza burro solo con latte e formaggio grana.

Come abbinare il purè di patate

Il purè di patate può essere abbinato a piatti di carne come il gulash, il pollo o carne di maiale oppure può essere servito come zuppetta con pietanze di pesce e crostacei.

Conservazione

Il purè si conserva perfettamente per circa 3 giorni in frigorifero in un contenitore chiuso ermeticamente. Può essere congelato in singole porzioni ma dovete aspettare che si raffreddi completamente. Se il purè è troppo denso, aggiungete un bicchierino di latte.