ingredienti
  • Per la pasta choux
  • Farina 00 165 gr • 690 kcal
  • Acqua 230 ml • 79 kcal
  • Burro 85 gr • 750 kcal
  • Uova 4 intere e un tuorlo • 750 kcal
  • Sale un pizzico • 661 kcal
  • Zucchero un pizzico • 79 kcal
  • Per la crema di caprino
  • Limone 1 • 15 kcal
  • Formaggio caprino 400 gr • 240 kcal
  • Timo qb • 661 kcal
  • Salmone 150 gr • 170 kcal
  • Sale qb • 661 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I profiteroles salati sono una deliziosa variante dei profiteroles dolci e sono un gustoso antipasto da fare in occasioni importanti in cui dovete stupire gli ospiti, come festività o ricorrenze. Potete farcire i profiteroles in tantissimi modi come, ad esempio, con una mousse al salmone o una crema al formaggio groviera. Io ho usato una mousse di caprino che vi piacerà tanto.

Come preparare i profiteroles salati

Preparate la pasta choux. Mettete in un pentolino l’acqua, il burro,  lo zucchero e un pizzico di sale (1). Mescolate il composto con una frusta manuale durante la cottura. Poco prima del bollore togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete la farina setacciata (2). Rimettete il pentolino sul fuoco e mescolate con un cucchiaio di legno. Quando l’impasto si staccherà bene dai bordi della pentola togliete tutto dal fuoco e lasciate intiepidire (3).

Unite le uova una per volta (4). Utilizzate una frusta manuale e piano piano amalgamate le uova all’impasto. Quando avete ottenuto un impasto liscio e omogeneo mettetelo in un sac à poche (5). Stendete uno strato di carta da forno su una teglia e formate i bignè (6). Infornate a 200° per circa 30 minuti. Quando sono pronti togliete i profiteroles dal forno e lasciateli raffreddare completamente.

Preparate il ripieno dei bignè cotti (7): prendete il caprino e schiacciatelo velocemente con una forchetta. Conditelo con la scorza di limone e il succo di mezzo limone, un pizzico di sale e un filo di olio. Aggiungete le foglie di timo al caprino (8). Tagliate a metà i bignè con un coltello seghettato e farciteli con il formaggio caprino condito. Posizionate su ogni profiteroles un pezzettino di salmone (9) e formate una specie di piramide con tutti i profiteroles farciti. Decorate i profiteroles salati con la scorza di limone, qualche ciuffo di timo e delle fette di limone molto sottili.

Varianti

Profiteroles salati al formaggio

Per creare una versione vegetariana e saporita di questo piatto potete preparare i profiteroles al formaggio. Preparate la pasta choux come descritto sopra, l’unica differenza è che dovete sostituire 30 gr di farina con 30 gr di parmigiano grattugiato. Cuocete quindi i bignè in forno e poi farciteli con una deliziosa crema al gorgonzola.

Consigli

  • Potete preparare i bignè con un giorno di anticipo, abbiate però cura di riporli in un contenitore a chiusura ermetica solo quando saranno completamente freddi.
  • Farcite i profiteroles poco prima di servirli in tavola, in questo modo rimarranno croccanti.
  • Sulla farcitura potete spaziare dalla mousse di prosciutto cotto o di tonno, dalla ricotta aromatizzata al limone e timo alla crema di gorgonzola. Insomma potete creare gli abbinamenti che preferite.
  • Se volete ricreare la tipica crema dei profiteroles preparate una fondutina al parmigiano oppure con l’emmentale e versatela a cascata sulla piramide di bignè già farciti. Fate questo passaggio pochi minuti prima di servire il piatto in tavola in modo che non diventino molli.