ingredienti
  • Polpo 700 gr • 79 kcal
  • Patate 500 gr • 661 kcal
  • Sale marino qb • 750 kcal
  • Acqua qb • 21 kcal
  • Limone 1 • 600 kcal
  • Prezzemolo qb • 79 kcal
  • Olio extravergine di oliva qb • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

L'insalata di polpo e patate è un'insalata fredda, facile da preparare, a base di polpo e patate gialle bolliti ma è un piatto di pesce che si presta bene a diverse e gustose varianti. L'insalata di polpo e patate è una ricetta che può essere servita sia come contorno che come secondo, prestate solo attenzione alla scelta del polpo e alla sua cottura. Io l'ho cucinato in una pentola normale ma preferite la pentola a pressione per renderlo più tenero.

Come cucinare l'insalata di polpo e patate

polpo nella pentola
in foto: Polpo nella pentola

Pulite il polpo, togliete gli occhi e la vescichetta e lavatelo. Cuocete il polpo per 40 minuti con acqua bollente salata a pentola coperta e a fuoco basso fin quando non sarà divenuto tenero. Fatelo raffreddare per 20 minuti nella sua acqua e scolatelo. Lessate le patate con la buccia per 40/45 minuti in abbondante acqua salata.

Sbucciate le patate, tagliatele a cubetti, raccoglietele in una ciotola con il polpo e conditeli con olio, sale, limone e prezzemolo.

patate lesse
in foto: patate lessate e tagliate, pronte per accompagnare il polpo

Come conservare l'insalata di polpo e patate

Il polpo si può cuocere il giorno prima di consumarlo, in questo caso lasciatelo riposare nella sua acqua di cottura in frigorifero e preparate l'insalata il giorno seguente. Se invece avete già preparato l’insalata di polpo e patate e l’avete condita, va conservata in frigorifero coperta con la pellicola alimentare. L'insalata di polpo con patate non congelatela, altrimenti rischiate che gli acidi (come il succo di limone) continuino a cuocere sia il polpo che le patate. Per riscaldare l'insalata di polpo con patate dopo un giorno in frigorifero vi basterà metterla in microonde per qualche minuto (con un tappo sopra in modo che conservi l’umidità).

Varianti

Insalata di polpo con patate e cipolla rossa di tropea

Il polpo, si presta ad essere abbinato a diversi ingredienti. Per esempio si sposa perfettamente con la cipolla rossa di tropea. Seguite il metodo di cottura indicato sopra sia per le patate che per il polpo. Una volta che il polpo è tiepido, tagliate grossolanamente i tentacoli e la testa. Tagliate anche le patate. In una padella mettete un filo di olio e un cucchiaio di acqua, unite due cipolle rosse di tropea e lasciatele appassire. Poco prima di togliere la padella dal fuoco unite il polpo e le patate e lasciate che assorbano i sapori per qualche minuto.

Insalata di polpo con patate e olive taggiasche

Se desiderate rendere più grintoso il gusto dell’insalata di polpo, potete aggiungere un paio di cucchiai di olive taggiasche denocciolate in salamoia. In questo caso però, vi consiglio di usare solo il succo mezzo limone in modo da lasciare che il gusto delle olive avvolga tutti gli ingredienti.