ingredienti

Le polpette si sa, mettono d'accordo grandi e piccini: sono facili da preparare, veloci e perfette in ogni occasione. Le polpette sono la ricetta di recupero per eccellenza, possono essere a base di carne, di riso, di verdure; insomma chi più ne ha più ne metta. Le ricette facili però non sono da sottovalutare, tutti possono cucinare delle polpette saporite ma attenzione a non cadere in qualche tranello rischiando di rovinare queste meravigliose bombe di sapore. Ecco i cinque errori da non fare se volete gustare delle polpette perfette!

5 errori che facciamo

Attenzione alle uova

Tutti vogliamo che le nostre polpette siano croccanti fuori e morbide dentro, dobbiamo però fare attenzione alla consistenza del nostro impasto. Le uova sono degli ottimi addensanti in virtù delle proteine che contengono, rendono il composto morbido e scivoloso ma in cottura diventano più dure e rischiano di rendere il risultato finale più secco del previsto. Per delle polpette ben equilibrate considerate che occorre 1 uovo ogni 300/400g di impasto.

Bilanciare bene aromi e spezie

Nelle polpette non può mancare un pizzico di fantasia e un pizzico di sale! Le nostre tavole ormai sono piene di spezie e aromi come il curry, la curcuma, il pepe in tutte le sue forme: occorre stare attenti a non esagerare però! Nell'impasto delle polpette non manca quasi mai un pezzettino di aglio e del parmigiano che si sa è molto saporito, è importante quindi bilanciare i sapori per non fare un pasticcio.

Usare carne magra

Le polpette sono il cibo di recupero per antonomasia ma questo non vuol dire che possiamo metterci davvero tutto: se potete scegliere utilizzate un taglio di carne magra per il vostro impasto.
Se avete conservato in frigo della carne già cotta, le polpette non sono il modo migliore per riutilizzarla.

Usare il giusto metodo e tempo di cottura

In cucina bisogna essere pazienti ed anche un pochino attenti, potete cuocere le vostre polpette in mille modi diversi: fritte, al forno, fritte e poi al forno, in umido, al sugo e perfino a vapore: l'importante è che non restino crude all'interno. Il segreto è fare delle polpette ben compatte così che non si aprano, che l'inizio della cottura sia, nel caso di cottura in padella, a fiamma alta e che solo quando si sarà formata una deliziosa crosticina sul fondo le polpette potranno essere girate e il fuoco regolato.

Attenzione alla grandezza, non al formato

Chi lo ha detto che per essere buone le polpette devono anche essere belle? Non badate al formato ma alla grandezza: è importante che le vostre polpette siano tutte della stessa dimensione così che possano raggiungere lo stesso livello di cottura.

Le 10 ricette da non perdere per preparare polpette gustose

Polpette di pollo

Una ricetta facilissima e veloce: unite al macinato di pollo del pane raffermo, le uova, il parmigiano e il latte. Profumate con del prezzemolo tritato, dell'aglio e del pepe e amalgamate fino a creare delle chicche di pollo che piaceranno a grandi e piccini!

Polpette di carne

Il classico dei classici, la regina delle polpette: carne macinata magra, pane, uova, parmigiano e un tocco di fantasia con l'aggiunta dei pinoli.

Polpette al sugo

La ricetta della nonna, le polpette che tutti i bambini amano e che aspettano sulle tavole delle domeniche in famiglia. Le vostre polpette a base di macinato magro di vitello dovranno cuocere per circa 30 minuti in una salsa a base di pomodoro densa e saporita.

Polpette di pesce

Chi lo ha detto che le polpette sono solo di carne? Questa ricetta facilissima da preparare porta in tavola delle gustose polpette a base di merluzzo, cotte in forno con una croccante panatura a base di pangrattato e semi di sesamo.

Polpette di riso

Un antipasto veloce e sfizioso, un finger food divertente da preparare. Usate del riso carnaroli amalgamato a burro, uova, parmigiano e prezzemolo. Per questa ricetta potete usare anche un risotto avanzato, il risultato è assicurato.

Polpette al forno

La ricetta facile a base di tritato misto di carne per preparare polpette leggere e morbide da cucinare sia in bianco che al sugo stando attenti a non eccedere nella cottura per non renderle secche.

Polpette di melanzane

Un classico per chi preferisce le verdure alla carne, le polpette di melanzane e ricotta sono facilissime da preparare: con un frullatore ad immersione amalgamate la polpa di melenzane cotta con la ricotta, l'uovo e il pan grattato. Da cuocere sia in padella che al forno, queste polpette sono un finger food perfetto per qualunque occasione.

Polpette di spinaci

La dolcezza degli spinaci e la sapidità della ricotta di mucca si uniscono in questa ricetta facile e veloce, preparerete delle polpette molto leggere, senza uova, a cui potete aggiungere un cuore di mozzarella filante!

Polpette di zucchine

Zucchine, pane raffermo, ricotta salata e uova: le vostre polpette di zucchine saranno una fantastica sorpresa di gusto e sapori. Unite al vostro impasto deglle foglie di menta e basilico e non potrete più farne a meno.

Polpette di lenticchie

Una variante vegetariana sana e ricca di proteine: per preparare queste polpette avrete bisogno di un pò di tempo e pazienza ma il risultato non vi deluderà. Per questa ricetta non avrete bisogno di uova, se non per la panatura, userete invece una patata lessa per addensare il vostro impasto.