ingredienti
  • Patate 360 gr • 21 kcal
  • Verza 200 gr
  • Uova 1 • 79 kcal
  • Pangrattato qb • 21 kcal
  • Parmigiano grattugiato qb • 21 kcal
  • Porro 1
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le polpette di verza sono una versione vegetariana delle tanto amate polpette preparate solo con verza e patate. Croccanti fuori e morbide dentro, sono decisamente saporite e sono un modo furbo per far apprezzare la verza. Una ricetta semplice e veloce da preparare per qualsiasi occasione.

Come si preparano le polpette di verza

Lessate le patate in abbondante acqua salata e lasciatele intiepidire nella loro acqua di cottura quando sono pronte (1). Tritate finemente il porro e mettetelo a soffriggere in padella con un filo d’olio (2). Tagliate le foglie di verza (3).

Unite la verza in padella e versate mezzo bicchiere di acqua e lasciate stufare (4). Aggiustate di sale e pepe. Fate cuocere la verza, lasciatela intiepidire e tritatela finemente insieme al porro (5). Unite al composto di verza e porro le patate sbucciate e schiacciatele con una forchetta in modo che non diventino collose (6).

Aggiungete il formaggio grattugiato alla verza, qualche cucchiaio di pangrattato e un uovo (7). Lavorate nuovamente l’impasto fino a che non vi sembra che abbia raggiunto la giusta consistenza. Lasciate riposare il composto per almeno 30 minuti in frigorifero. Formate le polpette cercando di dargli una forma rotonda ma leggermente schiacciata (8). Passate le polpette nel pangrattato e cuocetele in padella con abbondante olio. Lasciate cuocere le polpette fino a che non si sarà formata la crosticina su entrambi i lati (9). Asciugate l’olio in eccesso con la carta da cucina e salate le polpette di verza solo poco prima di averle servite.

Varianti

Polpette di verza e ceci

Le polpette di verza e ceci sono una deliziosa versione di questa ricetta. Sostituite le patate con i ceci e procedete, come nella ricetta sopra, nella preparazione dei porri e della verza. Utilizzate i ceci precotti per diminuire il tempo di preparazione. Sciacquateli dalla loro acqua di conservazione e frullate insieme alla verza e ai porri. Unite quindi il formaggio, il pangrattato e l’uovo. Passate le polpette nel pangrattato e poi cuocetele in padella.

Polpette di verza e tonno

Se volete provare una versione non vegetariana di queste golose polpette potete preparare gli ingredienti come indicato nella ricetta sopra e aggiungere al composto del tonno in scatola, facendo attenzione a scolarlo bene dall’olio di conservazione, e schiacciandolo delicatamente con una forchetta. Cuocete le polpette nel forno con un filo di olio, in questo modo il tonno riceverà una cottura più delicata.

Consigli

  • Scegliete bene le patate, usate le stesse patate che usate per preparare gli gnocchi.
  • Se volete preparare le polpette senza uova lasciate qualche foglia di versa intera e al centro posizionate un cucchiaio di impasto e arrotolate la foglia. Cuocete quindi in padella con un filo di olio.
  • Usate l’olio d’oliva per cuocere le polpette in modo che il gusto dell’olio non risulti eccessivo.
  • Nel caso in cui non abbiate il pangrattato utilizzate la farina per addensare il composto.
  • Per rendere la realizzazione della ricetta preparate il polpettone al posto delle polpette. Stendete quindi il composto ottenuto in una teglia. Spolverate la superficie con formaggio grattugiato e gratinate in forno per circa 30 minuti.