ingredienti
  • Riso carnaroli 300 g
  • Prezzemolo q.b. • 79 kcal
  • Parmigiano grattugiato 70 g • 21 kcal
  • Burro 50 g • 43 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
  • Sale marino q.b. • 286 kcal
  • Uova 1 • 79 kcal
  • Pangrattato q.b. • 21 kcal
  • Olio di semi di girasole q.b. • 900 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le polpette di riso sono un antipasto semplice e sfizioso ideale da servire come antipasto durante una cena finger food.

Così come le polpette di carne, quelle di riso sono semplicissime da preparare e, in certi casi, anche divertenti. Pensate al fatto che possono essere realizzate col supporto di piccoli aiutanti.

Per le polpette di riso occorrono davvero pochi ingredienti che potete variare a vostro gusto, saranno sempre stuzzicanti!
Inoltre, queste golose pepite dorate possono essere realizzate anche utilizzando del risotto avanzato, in questo modo si trasformerà in una ricetta salvafrigo perfetta!

Come preparare le polpette di riso

Cuocete il riso in acqua bollente salata (1).
Una volta cotto, mettetelo in una ciotola insieme a al burro (2) e mescolate per bene.

Unite il prezzemolo tritato (3),

il parmigiano (4), l'uovo (5) e una generosa macinata di pepe (6).

Amalgamate per bene il tutto (7).
Con le mani inumidite con acqua o oliate, prelevate un po' di composto (8) e formate le polpette (9).

Le polpette dovranno essere ben compatte così da non aprirsi in cottura (10).
Poggiatele di volta in volta su un piatto con il pangrattato (11) e facendole roteare, panatele uniformemente (12).

Friggetele (13) avendo cura di girarle per farle dorare su tutti i lati (14).
Quando saranno ben dorate, posizionatele su un piatto con della carta assorbente (15).
Servite le polpette di riso ben calde.

Consigli

Nella ricetta appena illustrata, abbiamo visto come le polpette di riso vengano in ultima battuta fritte. Per un’alternativa più leggera, però, è possibile terminare la ricetta infornandole a 200°C per circa 25 minuti. In questo modo otterremo una crosticina esterna altrettanto dorata, anche se alcuni potrebbero dire non ugualmente golosa. Ma si sa, i fritto è sempre il fritto.

Quale panatura scegliere per le polpette di riso?

Le polpette di riso possono essere panate semplicemente passandole nel pangrattato o, se siete amanti delle panature molto croccanti, realizzarne una simile a quella delle arancine siciliane. Ecco come procedere: passate le polpette prima nella farina, poi nell’uovo leggermente sbattuto e solo come ultimo step nel pangrattato. Se desiderate potete ripetere gli ultimi due passaggi ancora una volta.

Varianti

Queste semplici polpette di riso possono essere arricchite con gli ingredienti che più preferite.

Pensate ad esempio ad un ripieno goloso come quello di ricotta e salsiccia, oppure fatto da semplice e filante fiordilatte o, ancora, potreste arricchire direttamente il riso aggiungendo dei pezzetti di zucca, della pancetta o della besciamella.

Anche il parmigiano può essere sostituito ad esempio con del pecorino o del grouviera passato alla grattugia grossolanamente.